Questione di stile

Una campagna elettorale comunale, sopratutto nei piccoli centri, è una finestra privilegiata di osservazione dell’umana natura: in queste occasioni esce fuori tutto il meglio e, purtroppo, pure tutto il peggio!
Io ho fatto un’intervista ad un candidato di cui avevo sentito peste e corna, per verificare cosa ci fosse di vero in queste chiacchiere da barbiere, (senza offesa per i barbieri) e mi sono attirato gli strali di chi non ha gradito e ha risposto offendendo me personalmente. Ora io capisco che ci possa essere un po di nervosismo, ma inviterei tutti a mantenere toni civili e a non scadere, perché bene o male poi gli insulti qualificano chi li fa più di chi li riceve.
Per i più pigri ripropongo un estratto di 58 secondi dell’ intervista incriminata. Considererei un regalo che la guardaste per testimoniarvi come i toni sono pacati e privi di polemica. Che dire? questione di stile?

Annunci