IMPORTANTE: è possibile chiedere il rimborso dell’IVA sulla tassa rifiuti

Abbiamo trovato i moduli gia pronti per la richiesta  del rimborso sul sito di Insieme per Procida e ve li riportiamo pensando di fare cosa gradita (visto che se ne parla pochissimo)
Con la sentenza della Corte di Cassazione – V Sezione Civile – n. 3756 del 09.03.2012 viene confermata, in via definitiva, l’illegittimità dell’applicazione dell’IVA al 10% sulla TARSU/TIA (in tal senso si erano già espressi i giudici di legittimità con le sentenza n. 2320/12 e 3294/12) Per questo motivo il nostro gruppo ha profotto un modello di richiesta di rimborso dell’IVA ingiustamente versata. Il modello prevede anche il calcolo dell’Iva versata ma se avete difficoltà a calcolare tale importo potete anche omettere le righe corrispondenti. I modelli che vi diamo in formato doc (in maniera che possiate compilarli direttamente) sono due:

Se consegnate a mano le domande non dimenticate di farvi dare il numero di protocollo.
Da più parti, su internet, si raccomanda di consegnare tali domande entro il 30 Marzo 2012 anche se non ci dovrebbe essere motivo. In ogni caso abbiamo ritenuto giusto menzionarlo.

Annunci

Monnezza: finalmente il bando

Riceviamo da Giosuè Scotto di Santillo L’avviso del bando di gara pubblicato ieri,  3 Novembre 2011, su  La Repubblica:

COMUNE DI PROCIDA (Prov. di Napoli)
Sede Legale: via Libertà 12 bis – 80079 Procida (NA) telefono 0818109204-208-216 Fax 0818968803
E mail: attivita.procida@asmepec.it Avviso di gara pubblica per l’affidamento dei servizi di igiene urbana del Comune di Procida per la durata di anni sette – CIG 3363S633FE
Ai sensi dell’articolo 55, comma 5, Decreto Legislativo 163/2006 in esecuzione alla Determinazione del Responsabile II sez. Attività produttive – Ambiente – Ecologia n. 157/1002 del 19/10/2011 questa Amministrazione Comunale indice asta pubblica per l’affidamento del servizio di igiene urbana del territorio comunale per la durata di anni sette Euro 14.000.000,00 omnicomprensivi degli oneri per la sicurezza pari ad Euro 140.000,00 oltre IVA. La gara si terrà il giorno: 21/12/2011 alle ore 10,00 presso la Sede Municipale Via Libertà 12 bis – 80079 Procida. Luogo di esecuzione: Comune di Procida (NA). Descrizione dei servizi oggetto dell’appalto: Come da Capitolato Generale Documenti di gara: dovranno pervenire con le modalità specificate nel Disciplinare integrale di gara all’Ufficio Protocollo del Comune di Procida entro le ore 12.00 del giorno 15/12/2011. I documenti richiesti per la partecipazione alla gara e i criteri per l’aggiudicazione del servizio sono elencati nel Disciplinare integrale. Tutta la documentazione (bando di gara, disciplinare, Capitolato speciale d’appalto DUVRI e relativa modulistica) sarà pubblicata all’Albo pretorio del Comune sul sito internet http://www.comu-ne.procida.it nella sezione ALBO PRETORIO ONLINE – BANDI DI GARA. Data di spedizione del bando alla GUCE 19.10.2011
IL VICE CAPO SEZIONE Michelina SCOTTO DI FASANO

Postazione fissa per il conferimento degli oli vegetali

Caro Peppino
abbiamo finalmente la postazione fissa per il conferimento degli oli vegetali usati da cucina. Chi ne è in possesso può conferire ogni giorno nell’apposito contenitore installato nello spazio interno del palazzo comunale , entrando sulla destra(come si vede nella foto).
Si prega di non depositare eventuali bottiglie o altri contenitori.
Abbiamo cura di questo servizio che ci permette di essere cittadini attenti e virtuosi.
Un caro saluto
Lina

LA TERRA DEI VELENI

(da Casertace.it su segnalazione di Ambro) Diossina nel sangue di napoletani e casertani
E arsenico nell’acqua, e Pcb nell’aria. L’Espresso svela il rapporto nascosto sull’inquinamento: sono in 320mila a vivere in zone da bonificare
CASERTA – “C’è una rapporto nascosto da mesi nei cassetti della Regione Campania. Si chiama Sebiorec, ed è uno dei più imponenti studi epidemiologici con biomarcatori mai fatti in Italia. Dice che c’è diossina cancerogena nel sangue di napoletani e casertani, c’è troppo arsenico nell’acqua e non mancano, in alcuni comuni, i velenosi Pcb. Ma niente panico, il rapporto si cautela: ‘i livelli di esposizione non sono tali da giustificare uno stato d’allarme sanitario'”. Sono le anticipazioni, sull’Espresso in edicola da domani, delle conclusioni del rapporto Sebiorec commissionato nel 2007 dalla Regione Campania guidata da Antonio Bassolino con un investimento di 250 mila euro e avviato il primo gennaio 2008 attraverso una indagine su sangue umano e latte materno che prevedeva anche il lancio di un sito web ad hoc. Continua a leggere

Raccolta olii usati

La raccolta degli olii usati che non fu possibile effettuare ultimamente a causa delle condizioni meteomarine avrà luogo Sabato 8 Gennaio. Riceviamo da Lina dei Maya:

Si informano i cittadini in possesso delle tanichette per gli OLI USATI che:
SABATO 8 Gennaio 2011 Ore 9,30 -12,00
In Piazza Marina Grande (Spiazzo adiacente la Chiesa della Pietà)
Ci sarà il furgoncino per il conferimento

Comunicato degli operatori turistici

(riceviamo dall’ Associazione Operatori Turistici e Commercianti) Cittadini di Procida
Siamo all’ennesima emergenza rifiuti nella nostra regione.
Le motivazioni dell’emergenza sono quelle di sempre: sistema delle discariche in esaurimento, differenziata a livelli irrisori (salvo qualche eccezione), raccolta affidata a carrozzoni clientelari e inefficienti, quando non malavitosi, burocrazie irresponsabili. La crisi è ulteriormente aggravata dalla sfiducia nelle promesse di politici inaffidabili e dalla rivolta delle popolazioni, giustamente preoccupate per la propria salute. Fa specie, in questo quadro drammatico, la rottura di ogni solidarietà nazionale (solo la Puglia si è fatta carico del problema). Continua a leggere

Pulizia a Corricella II

Per onestà dobbiamo fare alcune precisazione sull’articolo della pulizia a Corricella.
E’ vero, in passato, quando le nostre due associazioni avevano una concessione solo stagionale, avevamo più volte offerto al Comune la nostra disponibilità per la pulizia dello specchio d’acqua del porto di Corricella. La cosa per vari motivi non si è mai potuta fare.
Ad oggi però, le situazioni sono cambiate e quello che due anni fa avevamo chiesto come volontari ora ci tocca come concessionari.
In questi giorni, grazie all’ interessamento dell’assessore Aiello, della Signora Rita Barone e di tutta la macchina amministrativa (Carabinieri e Capitaneria compresi), abbiamo avuto dal Comune la disponibilità di un pontone per poter raccogliere quanto da noi ammassato insieme ai gestori privati del Consorzio Corricella.
Ringraziamo quanti si sono prodigati per la riuscita dell’evento.