La procida che vogliamo

salve, sono giuseppe d’orio e le scrivo anche a nome di marco landola e biagio lubrano lavadera. volevamo sapere se è possibile pubblicare sul suo blog una lettera che abbiamo scritto con altri 70 ragazzi sulla situazione procidana.
grazie per la disponibilità.

La procida che vogliamo
Questa lettera rappresenta un grido d’amore e un sussulto di noi giovani procidani nei confronti della nostra isola. Si tratta di riflessioni personali e di gruppo sulla situazione attuale dopo 15 anni della corrente amministrazione. Spesso si dice che ai giovani della situazione procidana non interessa nulla:noi,e ci firmiamo con nome e cognome,diciamo con forza che non è così. Riteniamo giusto ammettere che forse avremmo potuto impegnarci tutti di più,ma è altrettanto giusto e doveroso in qualità di cittadini dire con forza quello che non è stato fatto e quello che vogliamo per il futuro della nostra isola.

Vogliamo un’isola dove il merito, le capacità professionali e la competenza siano gli unici requisiti per poter trovare un lavoro;
Vogliamo un’isola libera dal favore,dove il DIRITTO ad avere qualcosa, non deve essere confuso con la “gentile concessione dell’amministratore”;
Vogliamo un’isola che oltre ai diritti,metta in primo piano i doveri dei cittadini,per troppo tempo ignorati; Continua a leggere

Annunci

Risposte di Aniello Scotto a F.Marino

Come i più attenti fra voi ricorderanno Franco Marino aveva rivolto una serie di domande a i tre candidati a sindaco (che trovate qua). Aniello Scotto ci ha fatto pervenire (gia un po di giorni fa) le risposte. Eccole:
1)Quale il senso del tuo ritorno in politica?
Lo stesso che volevamo realizzare con Procida in Movimento: contribuire a creare una cittadinanza attiva e una politica di stampo democratico che ponesse i cittadini al centro della vita sociale. Continua a leggere

Errata corrige da Procida Oggi

Caro Peppino, ti prego di pubblicare, con cortese urgenza, l’allegato comunicato.
Ti ringrazio, il kiodo
ERRATA CORRIGE
Sul numero di marzo 2010 di “Procida Oggi”, in edicola, un “refuso” ha riportato in gara nelle liste per le Elezioni Comunali, il sindaco uscente Gerardo Lubrano, candidandolo a Sindaco nella lista “Insieme per Procida”.
Naturalmente non è vero: si tratta di un errore di stampa.
Il candidato a Sindaco di “Insieme per Procida”, come del resto si evince dalle interviste, dai titoli e dagli altri articoli contenuti nello stesso giornale, è Aniello Scotto di Santolo. A cui vanno, insieme a tutti i candidati di “Insieme per Procida”, le scuse del giornale.
La redazione di “Procida Oggi”

Eureka! sono online!

Sono stato per 5 lunghissimi giorni senza adsl per cui mi scuso per tutti i post pubblicati in ritardo e tutte le mail a cui non ho risposto prima. Recupero subito il tempo perduto ringraziando pubblicamente Luca Aurelio senza il cui interessamento starei ancora brancolando nel buio
p.c.

p