I marittimi italiani e il “Crew Shortage”

(Da una segnalazione di Tommaso Strudel un articolo interessante per i nostri marittimi) Diventa sempre di più un’ardua impresa per i marittimi italiani trovare un imbarco sulle navi commerciali di bandiera, come mai? Eppure gli italiani sono tradizionalmente un popolo di navigatori, partendo da chi ha fatto la storia della nostra marineria. Oggi forse siamo costretti ad archiviare la tradizione e il mestiere che dalla notte dei tempi è stato perno dell’economia costiera di un Paese bagnato da ¾ dal mare. Infatti, inspiegabilmente, sembra che le compagnie di navigazione italiane siano costrette a ricorrere a personale marittimo straniero per sopperire alla penuria di marittimi italiani. Almeno questo è quanto verrebbe sostenuto delle società di navigazioni italiane e la Confederazione Armatori, Confitarma, principale espressione associativa dell’Industria Italiana della Navigazione che raggruppa Imprese di Navigazione e Gruppi Armatoriali che operano in tutti i settori del trasporto merci e passeggeri, nelle crociere e nei servizi ausiliari del traffico. Il fenomeno è chiamato “Crew Shortage”, ossia carenza di personale qualificato da impiegare a bordo delle navi commerciali dato da una cronica crisi di vocazione tra i giovani. Per cui, di fatto, a bordo delle navi di bandiera si formano equipaggi multietnici, si usano lingue, religioni, modi di lavorare, modi di agire e di mangiare differenti, ma in primis salario e diritti diversi. Continua la lettura su liberoreporter.eu

Annunci

Sequestro marittimi: interrogazione dell’on. Bossa

ROMA – (26 LUG). Interrogazione urgente al Ministro degli affari esteri sul caso della nave “Anema e core”, di Torre del Greco, sequestrata nelle acque del Benin. L’ha presentata oggi, alla Camera, la deputata del Pd Luisa Bossa.
“Il mercantile italiano – dice l’on. Bossa – è stato sequestrato alcuni giorni fa e da allora sono sospese tutte le comunicazioni. Le famiglie vivono ore di angoscia e credo che il Governo italiano debba innanzitutto aprire con loro un canale di contatto”.
“Quello della nave di Torre del Greco – continua la deputata – è il terzo attacco dei pirati alla marineria campana, dopo il sequestro della “Savina Caylyn” e della “Rosalia D’Amato”. Queste due sono ancora nelle mani dei banditi con sequestri che si trascinano ormai da mesi e tengono le famiglie dei marittimi in condizioni di angosciante attesa. Chiedo al Governo di renderci conto di quali canali diplomatici abbia attivato, di quali siano le notizie disponibili sulle condizioni dei due italiani sequestrati nei giorni scorsi; e di come ci si sta attivando per la soluzione dei precedenti sequestri di navi mercantili italiane di cui non si ha più notizia”.

Saranno famosi

Domenico Aurelio, campione di Volley under 14

Domenico Aurelio, campione di Volley under 14

Ciao P.C.
tra le tante cose brutte che succedono, volevo segnalarti il fatto che mio nipote Domenico Aurelio (procidano lontano, 14 anni) è diventato Campione d’Italia ai Campionati Nazionali Studenteschi di Volley con la Squadra della s.m. San Giovanni Bosco di Bracciano, ed è anche Campione Regionale Under 14 con l’ASD Bracciano Volley. Mi farebbe piacere che lo pubblicassi, sta raggiungendo grandi traguardi e ci sta dando grandisssime soddisfazioni non solo nello sport ma anche nello studio.
Grazie P.C., un saluto da Milena Aurelio

Rosanna, laureata in biodiagnostica

rosanna
Caro Peppino, sono la sorella di Rosanna Trapanese, mi chiamo Giovanna.
Rosanna si è laureata prima in scienze biologiche e il 27/10/08 si è specializzata in bio diagnostica sanitaria.
Ora sta facendo pratica-volontariato presso il Rizzoli di Ischia.
Nella foto è insieme al fidanzato, l’avvocato Gianpietro Assante.
Un augurio affinchè lei possa trovare lavoro presto, avendo studiato con tanto impegno e laureandosi all’età di 25 anni.
Cara Rosanna, tanti bacioni da tua sorella Giovanna tuo cognato Nicola e i tuoi nipotini Giovanni & Leonardo.
Grazie.

Per don Giuseppe Rassello

Da Marina Salvatore:
Per la piena riabilitazione di don Giuseppe Rassello, “prete coraggio” di Napoli, lordato dalla più immonda calunnia bene orchestrata dalla Camorra, a cui strappava le giovani leve, stiamo realizzando un documentario che sarà proiettato il 22 gennaio p.v. nell’ambito di un convegno nella Basilica di S.Maria della Sanità che seguirà la cerimonia di inumazione dei suoi resti in Basilica, traslati dalla natìa Procida. Continua a leggere

Nicola Silenti e il Circolo Capitani di Cagliari

Salvatore Costagliola ci segnala quest’articolo, apparso sull’ Unione sarda del 4 ottobre, sul nostro compaesano Nicola Silenti controammiraglio della Marina da anni trasferito a Cagliari. Lo facciamo volentieri coscienti del fatto che i procidani lontani spesso e volentieri si fanno apprezzare per le loro qualità. Per quel che riguarda il Circolo Capitani, avendo anche noi a Procida una sede, ci auguriamo che funzioni allo stesso modo che quella di Cagliari. Continua a leggere

Piccole isole, mondi globali

Gentile Peppino Capobianchi,
in allegato il comunicato stampa e la brochure della mostra multimediale “Piccole isole, mondi globali”, organizzata dalla Prof.ssa
Rosanna Sornicola e dal Dipartimento di Filologia Moderna dell’Università di Napoli Federico II.
La mostra si terrà a Procida dall’11 ottobre al 15 novembre.
Saremmo lieti se lei volesse segnalare questa iniziativa sul suo blog.
Molte grazie e cordiali saluti,
Giovanna Pianese

lettera da Mario dall’Australia

caro peppino,
spero che stai una meraviglia…sono Mario dall’Australia.
Ti mando una update foto dei miei figli Samuel e Eros Silvini per gli amici da vedere, e….tra un paio di giorni ti mando una di me e mio padre che non ci vediamo da 8 anni…arriva questo venerdi!!  Al momento sono la persona piu’ felice al mondo…take care Peppino, and Thank you