Come eravamo

(riceviamo da Ambro. Cliccate sulla foto per vedere la versione più grande) Enza Gadaleta, Anna Scala, Anna, Assunta Gamba, Grazia Trapanese, Nunziatina Gentile, Marisa Fasanaro, Assunta Caroleo, Lamura, Nunzia Ferrantino, Suor Costanza, Anna, Giannetta Fasanaro, Luciana, Rosetta Bazzicalupo, Grazia Lubrano, Regina detta Ginetta, Anna Spinelli, Elisa, Rita Lubrano, Laura Pagano, Maria, Carmelina Valledoro, Carmelina del Bar Giorgio, Antonietta De Girolamo, Elena, Rosellina, Carmela De Crescenzo, Antonietta Scandurra
Queste sono le ragazze (oggi le donne) che sono ritratte nella foto in allegato … con la mitica Suor Costanza ! Tutte le altre foto ( 294) sono su facebook, sul gruppo denominato : STORIA FOTOGRAFICA DELL’ISOLA DI PROCIDA

 

Annunci

LA TERRA DEI VELENI

(da Casertace.it su segnalazione di Ambro) Diossina nel sangue di napoletani e casertani
E arsenico nell’acqua, e Pcb nell’aria. L’Espresso svela il rapporto nascosto sull’inquinamento: sono in 320mila a vivere in zone da bonificare
CASERTA – “C’è una rapporto nascosto da mesi nei cassetti della Regione Campania. Si chiama Sebiorec, ed è uno dei più imponenti studi epidemiologici con biomarcatori mai fatti in Italia. Dice che c’è diossina cancerogena nel sangue di napoletani e casertani, c’è troppo arsenico nell’acqua e non mancano, in alcuni comuni, i velenosi Pcb. Ma niente panico, il rapporto si cautela: ‘i livelli di esposizione non sono tali da giustificare uno stato d’allarme sanitario'”. Sono le anticipazioni, sull’Espresso in edicola da domani, delle conclusioni del rapporto Sebiorec commissionato nel 2007 dalla Regione Campania guidata da Antonio Bassolino con un investimento di 250 mila euro e avviato il primo gennaio 2008 attraverso una indagine su sangue umano e latte materno che prevedeva anche il lancio di un sito web ad hoc. Continua a leggere

Sequestro Savina Caylyn: Interrogazione di Luisa Bossa

Sulla vicenda della Savina Caylyn, la petroliera con due procidani a bordo sequestrata dai pirati somali l’otto febbraio le notizie sono poche e si paventa una situazione di stallo.
Sembra che i nostri concittadini riescano sporadicamente a mantenere rapporti telefonici con i familiari ma lamentano un forte stress dovuto alla situazione e alla stretta sorveglianza cui sono assoggettati.
Apprendiamo quindi con piacere che un deputato del PD, l’onorevole Luisa Bossa, ha presentato una interrogazione al Ministero degli affari esteri. Clicca per leggere l’interrogazione

La Luna vicina

La foto è mia (Piazza dei Martiri) ed è anche un po mossa, l’ho fatta per celebrare l’evento (segnalatomi da mio figlio Tadzio) della Luna vicinissima alla Terra, evento che si ripete ogni 19 anni e che quest’anno coincide anche con la Luna piena e un cielo abbastanza pulito…

Celentano contro il nucleare

da Giornalettismo “E non venirmi a dire che le centrali nucleari di terza generazione sono piu’ sicure della seconda – prosegue Celentano – e che ancora piu’ sicure della terza saranno quelle di quarta disponibili nel 2030. La verita’ e’ che tu e Berlusconi siete degli ipocriti marci. Lo sapete benissimo che per quanto sicure possono essere le centrali atomiche, anche di decima generazione, il vero pericolo sono soprattutto le scorie radioattive, che nessuno sa come distruggere e che gia’ piu’ di mezzo mondo e’ e’ impestato”… vai all’articolo

“Fratelli d’Italia” alla Scuola Media

Mercoledì 16 marzo alle ore 10,30, i docenti e gli alunni delle classi Terze della scuola media statale di Procida “A. Capraro” ripercorreranno le tappe fondamentali che hanno determinato l’Unità d’Italia attraverso le figure più rappresentative del nostro risorgimento: Mazzini, Vittorio Emanuele II, Cavour e Garibaldi.
Nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il progetto, dal titolo FRATELLI D’ITALIA, sarà arricchito dalla presenza della Dott.ssa Giuliana Di Fiore docente presso la facoltà di Giurisprudenza “Federico II” di Napoli che terrà una conferenza illustrando l’evoluzione storica dallo Statuto Albertino alla Carta Costituzionale.

Anche gli animalisti…

La PETA, (People for the ethical treatment of animals), una delle più importanti associazioni animaliste del mondo, ha lanciato una nuova campagna spot dalla sua sede tedesca. “Fare troppo sesso fa male, castra i tuoi animali, ce ne sono già troppi senza una casa”: a campeggiare, come esempio dei danni del sesso, il nostro premier, Silvio Berlusconi – in tre lingue diverse!

Una festa da non perdere!

ciao peppino,
sono pino del bar di Terra Murata. Ti volevo informare che anche quest’anno ho organizzato il carnevale dei bambini a Terra Murata nell’ex conservatorio delle orfane. L’anno scorso i soldi sono stati devoluti in beneficenza mentre quest’anno il mio scopo era quello di acquistare una fotocopiatrice professionale per la scuole che da 2 anni cercano di acquistarne una e non ci riescono. Se non si riesce ad arrivare alla cifra, compreremo altre cose che servono per la scuola.
Per favore passa parola. Ti allego il link grazie.
http://www.facebook.com/event.php?eid=149498175109317