Convegno sulla trasparenza

Martedi prossimo, 21 Aprile 2009, nella sala consiliare del comune di Procida, si terrà un interessante convegno sul tema della trasparenza nell’amministrazione organizzato dal Coordinamento Cittadinanza attiva. Siete tutti vivamente invitati a partecipare
Ecco il testo del manifesto:

La trasparenza  nell’attivita’ della pubblica amministrazione
principio fondamentale per il corretto rapporto tra le istituzioni e il cittadino Continua a leggere

Annunci

ancora sull’incontro dei riformisti

Riceviamo dai Riformisti di Procida
da “Il Golfo”
Ha suscitato ovvio interesse l’incontro di sabato 7 febbraio scorso organizzato, presso l’aula consiliare del Comune di Procida, da parte dei “Riformisti” per dare concretezza in termini di proposte e di organizzazione ad un raggruppamento che affronti e dia soluzioni per affrontare le difficoltà in cui si dibatte l’isola. Continua a leggere

Rifiuti: replica di Strudel al Sindaco

Caro Peppino
Ho visto stamattina l’intervista del sindaco su Procida tv e sento il dovere di precisare che non è proprio esatto affermare che sono in GRAN PARTE d’accordo con lui, come Gerardo afferma più volte. Per fortuna le mie osservazioni le ho puntualizzate il giorno dopo la Commissione (e prima dell’intervista) in una lettera a lui indirizzata e protocollata, che ti allego. Con questo ribadisco che sono animato comunque da spirito costruttivo e spero che stavolta si vogliano fare le cose per bene.
ti ringrazio
Tommaso Strudel Continua a leggere

Non vendiamo il porto*

*okkey si parla della quota della concessione del porto turistico detenuta dal comune 😉
Riceviamo dai consiglieri sottoscrittori:
Il Porto non si deve vendere. Dopo un pretestuoso escamotage  – non confortato da nessuna legge ma solo da una precisa e chiara volontà politica – nel Consiglio Comunale del 19 novembre u.s. per non far votare l’ordine del giorno proposto da numerosi consiglieri (di maggioranza e minoranza) sostenuti da una larga maggioranza di cittadini, continua la battaglia per evitare la vendita del Porto di Marina Grande. Invitiamo, pertanto, tutti i cittadini a scaricare l’allegato modulo ed a raccogliere adesioni per scongiurare la vendita delle quote che il Comune di Procida ha in “Isola di Procida Navigando”. Tali adesioni sosterranno l’azione poltica dei consiglieri comunali sottoscrittori dell’ordine del giorno.

I moduli potranno essere lasciati presso l’Ufficio Protocollo del Comune all’att.ne di Fabrizio Borgogna o presso l’agenzia Procidatour

Consiglio comunale: iniziano le purghe!

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo molto volentieri:
Grave! Gravissimo ! All’indomani del Consiglio Comunale del 19 novembre u.s. la Giunta Comunale e tutta la restante maggioranza si sono affrettati a convocare un nuovo consiglio comunale per il prossimo 26 novembre a firma del vice-presidente Pasquale Sabia (consigliere di maggioranza) con il seguente ordine del giorno:
revoca della delibera C.C. n. 21 del 21.04.2005 e nomina del nuovo Presidente del Consiglio Comunale e dei relativi vice presidenti.
Il Motivo di tale decisione? Semplice!
Il Presidente Giorgio Formisano nell’ultimo consiglio comunale ha ufficializzato la sua uscita dalla maggioranza. In parole povere e chiare la compagine del Sindaco Lubrano ha espresso il suo credo: o la pensi come noi o te ne vai a casa! Continua a leggere

Procida: dissensi sull’attuale amministrazione

Ai lettori interessati di come viene amministrata Procida voglio riproporre gli interventi al C.C del 16 giugno 2008 di Tecla Lubrano (gia pubblicato su procidaniuse) e quello di Maria Capodanno (laboriosamente decifrato perchè scritto a mano) perchè esprimono entrambi una netta opposizione al modo di far quadrare i conti pubblici a Procida
Questo significa che siamo in presenza di 10 consiglieri su 21 (insieme agli altri otto consiglieri che hanno firmato per la richiesta di revoca) che sono fortemente critici verso la gestione Lubrano-Muro
Non ci sono i numeri per far cadere la giunta ma sicuramente è il caso di interrogarsi sul perchè di questa profonda spaccatura che divide quasi in due il nostro paese… Continua a leggere

Procida: è ora di cambiare #2

Oltre ai problemi economici che abbiamo cercato di esaminare nell’articolo precedente, ci sono i problemi politici che fanno riferimento prima di tutto a quello che noi chiamiamo Il meccanismo del voto che qui sotto analizziamo a quattro mani…

Il meccanismo del voto che dovrebbe essere una delle espressioni più alte della democrazia si è trasformato nel nostro sud in un collo di bottiglia che di fatto fa degenerare la vita politica ed il concetto stesso di legalità, almeno nel sentire comune. Continua a leggere

Procida: è ora di cambiare!

Che la situazione economica e politico-sociale di Procida non sia proprio florida è un’evidenza biblica.
Quello che invece vorrei sottolineare è che stiamo toccando il fondo ed è arrivato il momento di cambiare. Per fare questo bisogna cambiare classe politica o chiedere alla classe politica di cambiare.
Per quel che riguarda lo sfascio economico (poi parleremo del resto) affermo, come già fatto in precedenza nella lettera al vicesindaco Muro, che non necessariamente un buon politico è un buon amministratore. Continua a leggere

Referendum contro il lodo alfano

Da Marina Ambrosino:
Tutti i sabati dalle 9 alle 17,00 e le domeniche dalle 9 alle 13,00 (tranne questo fine settimana per via delle festività) vi saranno a Napoli in Piazza Vanvitelli/via Scarlatti e in Piazza Trieste e Trento dei banchetti presidiati da volontari di Italia dei valori per la raccolta delle firme a favore del referendum per l’abrogazione del Lodo Alfano. Tale legge prevede la sospensione dei processi per le 5 più alte cariche dello Stato. Continua a leggere