Chi di speranza vive…

speranza

Poichè non voglio mettere in dubbio la buona fede di nessuno (fino a prova contraria) mi chiedo come fa Maria Capodanno, come fanno i riformisti a credere ancora nella possibilità di cambiamento di rotta di questa amministrazione e a scrivere (in un documento arrivato a procidaniuse e che pubblico integralmente di seguito) frasi del tipo:
“…invitiamo l’Amministrazione, se essa è consapevole che è tempo di cambiare rotta, a considerare questo passaggio consiliare come rispetto dei termini di legge e, libera da ogni forma di pressioni utilitaristiche interne, avviare quel cambiamento, quella partecipazione, quel rilancio dell’azione amministrativa per imboccare la strada del rilancio della riorganizzazione e riassetto finanziario del Comune, Continua a leggere

Annunci

Procida: criticità amministrative e finanziarie

banane

“Nei pochi mesi di servizio presso l’ente (comune di Procida  ndt) ho potuto constatare una disorganizzazione amministrativa che va dall’utilizzo inappropriato del personale dipendente alla articolazione disomogenea delle competenze delle varie sezioni, alla mancanza di un ufficio contenzioso, alla mancanza di coordinamente tra l’ente e le sue partecipate (ben sei), alla scarsa fiducia nelle professionalità interne con frequente ricorso a consulenze esterne.”
così scrive Ferdinando Guarracino in questo documento – che vi chiedo di leggere attentamentemesso a protocollo il giorno 11 luglio 2008 e che dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto sia pasticciata l’amministrazione della cosa pubblica a Procida e di come i segretari (ne sono già passati tre o quattro)  avendo anche responsabilità penali, si rifiutino di avallare l’operato dei nostri amministratori e preferiscano piuttosto dimettersi.
qui trovate il documento integrale in formato pdf

Monnezza a Procida: storia infinita

ciao pc,
sono un tuo assiduo lettore e vorrei segnalarti questo articolo de “il mattino”.
sono incredibilmente inc….to per quest’ennesima manifestazione di incapacità dei nostri amministratori e delle loro ridicole scuse. e sono ancor più esterrefatto di come l’autore dell’articolo possa indicare come saltata la raccolta porta a porta della notte di domenica. ma quale raccolta porta a porta??? Continua a leggere

PD e la scuola su “il golfo”

(riceviamo e pubblichiamo questo articolo a firma Giovanni Villani apparso su “il Golfo”)
Prosegue, con crescente successo, il Progetto “ Salvare Procida” lanciato dal Partito Democratico di Procida.
Il Circolo del Partito Democratico di Procida, primo ad essere nato nella Provincia di Napoli il 22 giugno 2008, ha invitato tutti i Cittadini, interlocutori privilegiati del suo percorso di formazione e comunicazione a mettersi in azione, ad assumere comportamenti proattivi, ad agire e reagire… Continua a leggere

PD incontro sulla scuola

immagine da spoletonline

immagine da spoletonline

Sono stato all’incontro del PD sulla scuola con l’assessore provinciale Angela Cortese, e sono ritornato con una serie di considerazioni che vi riporto in ordine sparso:

  • è sempre più chiaro che il progetto della maggioranza (compresi i suoi sostenitori) è la realizzazione di uno stato che assomigli alle peggiori amministrazioni occidentali (inclusi i paesi orientali a forte vocazione occidentale come il Giappone). La filosofia di base di questo progetto è solidarietà zero (perché costa troppo) e chi sfortunatamente è povero può anche morire. Continua a leggere

Non tutto è perduto!

(da Zucconi un messaggio di speranza : Truffolo non è invincibile!)
Comunque si friggano e si rifriggano gli ultimi sondaggi elettorali prima che cali il “buio a mezzogiorno”, rimane il fatto che soltanto un italiano su due voterà per i partiti di governoborg4d2 e il 45 o 46 per cento voterà contro, sparpagliato nel fritto di paranza dell’opposizione compresi i comunisti più comunisti degli altri comunisti. Continua a leggere

geoproc

Sabato 30 Maggio, caffè Gambrinus Napoli
Piazza Trieste e Trento, ore 10:30
Presentazione del volume: “Procida, tra terra, fuoco e mare”
Itinerari geologici per escursionisti e amici dell’ambiente
a cura dell’associazione Vivara
Con il patrocinio e contributo della Provincia di Napoli