Ai confini della realtà

(Chi non ha visto la trasmissione di Gad Lerner guardi qui per avere un’idea del punto veramente surreale a cui siamo arrivati. Dal blog di  Zucconi)Quando il New York Times definisce “surreale” la situazione della politica (e dunque della società) italiana nel proprio più solenne inserto settimanale – The Week in Review – per l’occasione deliberatamente e maliziosamente impaginato come un tabloid scandalistico, basterebbe seguire quello che avviene in programmi televisivi come l’Infedele o Ballarò ai quali il Caro Papi telefona come la voce di Charlton Heston dal Monte Sinai, spara insulti e maledizioni, sbatte il telefono e poi torna nel suo paradiso di cartapesta per avvertire la vertigini di chi ci osserva da fuori[…]Quando ci sveglieremo – e stiano tranquilli gli anti come i filo papi, ci sveglieremo, non so quando e no sono come – questi anni appariranno come un “bad trip”, un viaggio allucinante… vai all’articolo

Annunci

Se queste sono le forze dell’ordine…

Sono contrario agli atti di violenza e condanno senza mezzi termini i facinorosi all’interno dei cortei. Mi chiedo sempre “qui prodest”
Ma rimango senza parole davanti a scene come questa. Se la polizia si comporta così cosa ci possiamo aspettare dalla popolazione?! Sarà mai punito questo delinquente in divisa che ha calpestato un ragazzo? saranno mai puniti i poliziotti che lo hanno preso a calci mentre era indifeso per terra? CHE VIGLIACCHI!!!

…e guardate anche questo. Che cosa rende queste persone che dovrebbero difendere l’ordine pubblico così violente?

Comunicato del PD

COMUNICATO
Anche a Procida ha preso avvio il tesseramento 2010, primo passo verso il Congresso locale del giugno p.v.
Le adesioni verranno raccolte presso la sede del Circolo PD di Procida (via Roma n. 75) nei giorni di venerdì 14 e sabato 15, venerdì 21 e sabato 22, venerdì 28 e sabato 29 maggio 2010 dalle ore 18.00 alle ore 20.00.
Continuiamo a dare forza al Partito Democratico che nasce con una partecipazione forte e proattiva di giovani e donne, perché il diritto ad un’Isola migliore comporta la Responsabilità di agire.
Titta Lubrano Lavadera, Coordinatore Circolo PD di Procida.
scrivi a: pdprocida@email.it

Un’altro pasticciaccio!

(dal blog di Zucconi)Neppure la notizia del (previstissimo e inevitabile) pateracchione sfornato dagli azzeccagarburgli al servizio del Pdl, ma a spese nostre, con l’ennesima leggina porcellina, è riuscita a rovinarmi la giornata di ieri, illuminata dall’incontro con la nuova donna della mia vita, la bellissima Francesca in tutti i suoi tre chili e seicento grammi di gloria. Anzi, la autoriammissione delle formighine e dei polveroni alle regionali è una ottima notizia, perchè ancora una volta mette i cittadini italiani di fronte alle loro responsabilità civiche individuali. Se non vi piacciono Berlusconi, i suoi compari e le sue commari, Continua a leggere

Cittadini e sudditi

(Ho scritto questo articolo mesi fa per il foglio locale dei giovani PD ma penso che sia ahimè sempre valido per cui ve lo ripropongo)
Clientelismo, nepotismo, interesse privato in atto di ufficio, in una parola “la malamministrazione” non è ahimè una nostra esclusiva ma certamente nel nostro sud il fenomeno assume aspetti particolarmente virulenti e sfacciati. Qualcuno, conoscitore della nostra storia, sostiene che questi comportamenti fanno oramai parte del nostro DNA e che tutto sia iniziato intorno al 1200 con la conquista dei D’angiò. Da allora siamo sempre stati dominati da stranieri e la cosa non è terminata neanche con l’unità d’Italia visto l’atteggiamento dei Savoia e dei loro quadri piemontesi che qui a sud si sono comportati troppo spesso alla stregua di forze di occupazione Continua a leggere

Ancora figure di mer..

(da Cotroneo – l’Unità)
Quello che il nostro premier definisce sputtanamento è in realtà tutt’altro, che non danneggia lui, ma danneggia il paese, e tutti noi.
Ieri l’Onu ha accusato l’Italia di essere un paese intollerante per la mancata approvazione della proposta di legge Concia contro l’omofobia.
Per l’ennesima volta diamo spettacolo nel mondo. E ormai la sensazione netta è che ogni italiano che attraversa il confine viene guardato con un misto di commiserazione se non di disprezzo. Continua a leggere

La politica e i leader carismatici

(da Gramellini – La Stampa)
Sarkozy digrigna i denti contro la stampa francese perché osa occuparsi di suo figlio, che una spintarella nepotista ha candidato alla presidenza di un’importante società pubblica a poco più di vent’anni. Obama scomunica la televisione di Murdoch che parla sempre male di lui. Schwarzenegger inasprisce le pene per i fotografi, dopo che un rappresentante della categoria ha ritratto il governatore della California a torso nudo, rivelando al mondo che là dove c’erano i muscoli adesso fluttua una poltiglia gommosa.

Ben ci sta. Siamo stati noi, giornalisti ed elettori, annoiati da generazioni di politici democraticamente grigi, a desiderare i leader carismatici. Continua a leggere

Appunti di un marinaio#2

In questi giorni tiene banco il famoso Scudo Fiscale.
A volte non riesco a concepire certi provvedimenti, talmente assurdi, fuori da qualsiasi logica, da
qualsiasi ragionevolezza.
E nonostante  mi sforzi a capire, non riesco ad accettare certe situazioni che hanno dell’incredibile.
Non e’ il solito discorso fazioso. Ma come si può “proteggere” con una piccola penale, coloro che per anni hanno seminato illegalmente eurozzi fuori dall’Italia?
Oggi condoniamo questi poveri risparmiatori e ovviamente, subito le nostre care Banche hanno promesso loro di venire incontro, con delle agevolazioni assai vantaggiose. Continua a leggere