scuola: gravi intimidazioni

Pubblico perchè abbia la massima diffusione quest’articolo estratto da Repubblica del 30 ottobre a firma Curzio Maltese che ci ha mandato Francesco.
Che dire? NON HO PAROLE

Repubblica — 30 ottobre 2008 pagina 1 sezione: PRIMA PAGINA
Aveva l’ aria di una mattina tranquilla nel centro di Roma. Nulla a che vedere con gli anni Settanta. Negozi aperti, comitive di turisti, il mercatino di Campo de’ Fiori colmo di gente. Continua a leggere

Annunci

Preveniamo le infiltrazioni studiando Pasolini

Questo scritto è arrivato come commento ad un precedente post ma , data l’importanza del messaggio, mi è parso opportuno ripubblicarlo come articolo a se stante ringraziando Artemisia che ce l’ha mandato
Preveniamo le infiltrazioni studiando Pasolini
Questa è una lettera aperta, rivolta agli studenti delle scuole superiori e delle università italiane, che finalmente si riversano nelle strade e dentro le scuole del Bel paese, per dire al Potere politico, italiano e mondiale, che la crisi finanziaria non si paga attentando al patrimonio dei diritti repubblicani. Continua a leggere

In difesa della scuola pubblica

Marina ci manda questo discorso di Calamandrei ad un congresso del Febbraio ’50. Purtroppo non è cambiato niente e i metodi totalitari sono sempre gli stessi…
Piero Calamandrei
: discorso pronunciato al III Congresso in difesa della Scuola Nazionale a Roma l’11 febbraio 1950
“Facciamo l’ipotesi, così astrattamente, che ci sia un partito al potere, un partito dominante, il quale però formalmente vuole rispettare la Costituzione, non la vuole violare in sostanza. Continua a leggere