Una Terra non basta!!!


[da ZEUS News – http://www.zeusnews.it] Secondo il Global Footprint Network, si consumano ogni anno le risorse di 1,3 pianeti.
Il Global Footprint Network ripete anche quest’anno l’allarme lanciato l’anno scorso, e press’a poco negli stessi termini: si consuma troppo.
Ogni anno – dice il Network – le risorse naturali vengono consumate più in fretta di quanto la Terra riesca a rimpiazzarle.
Così come una famiglia impara a vivere senza spendere in un anno più di quanto guadagni nello stesso periodo di tempo, per non intaccare il patrimonio (che a un certo punto si esaurisce), così a livello planetario occorre non consumare più risorse di quante se ne rinnovino.
Attualmente, secondo il rapporto 2011 stilato dal GFN, per riuscire a essere in pari occorrerebbero tra gli 1,3 e gli 1,5 pianeti: in pratica le risorse prodotte in un anno vengono consumate in circa nove mesi.
Anche le previsioni per il futuro ricalcano quelle formulate un anno fa, e sostengono che, a questo ritmo, nel 2030 le risorse consumate annualmente saranno pari a quelle di due pianeti.

Annunci

10 pensieri su “Una Terra non basta!!!

  1. Bisognerebbe quindi rivedere la posizione di Bassolino che ha pensato bene di lasciarci in eredità un milione e mezzo di eco balle.

  2. E anche quella dei napulitan che hanno avvelenato tutte le terre
    di napula e dintorni con rifiuti tossici.Naturalmente quelle terre ven
    gono coltivare e irrigate con acqua avvelenata.Avete visto il giornali
    sta giapponese che si è ammalato di leucemia dopo aver mangiato
    insalata coltivata vicino alla centrale nucleare che è esplosa.Ecco
    forse adesso capirete anche l’aumento delle patologie tumorali che
    si riscontra pure a Procida.Non sempre quello che non si vede non
    esiste.

  3. Stasera ho sentito che napolitano diceva che nessun taliano
    cambierebbe l’italia con un altro paese!!!!!Pensavo detta da uno
    che ogni mese si AISA DAI TRENTA AI QUARANTAMILA EURO
    fa un certo effetto.Embe sta vota lo credo a napolitano.

  4. “Prima di diffondere i risultati, il virologo dovrebbe dimostrare come si possa neutralizzare il micidiale virus”, dicono altri esperti.

    Ingrandisci la foto

    “Prima di diffondere i risultati, il virologo dovrebbe dimostrare come si possa neutralizzare il micidiale virus”, dicono altri esperti.
    All’ Erasmus Medical Center, in Olanda, hanno creato un supervirus che, se diffuso, potrebbe sterminare la popolazione. L’autore, il virologo Ron Fouchier, vuole pubblicare il risultato e mostrare come con cinque passaggi sia riuscito a mutare il virus dell’ aviaria (H5N1) in un’ arma mortale.

  5. Come potete notare i ricercatori invece di curare le malattie ne creano di nuove in laboratorio.In pratica non hanno realizzato un vaccino che funziona per l’influenza aviaria ma
    sono riusciti a modificare geneticamente un virus trasformandolo
    in un arma mortale.Mi piacerebbe sapere chi ha finanziato questi
    ricercatori per poter testare su di lui questo nuovo VIRUS tanto
    per vedere se funziona.

  6. Come è accaduto pure l’anno scorso anche quest’anno in vista del
    natale la situazione rifiuti si è aggravata almeno cosi dicono.Io cre
    do che a napula pe magna senza fatica in particolari momenti ad
    esempio l’arrivo delle festivita’ natalizie l’arrivo della stagione esti
    va si usi la leva RIFIUTI per poter OTTENERE(ma il termine da usare sarebbe un altro) dallo stato centrale soldi che vengono sperperati visto che la soluzione a questo problema è secolare.
    EPPURE A napula IL PROBLEMA RIFIUTI NON DOVREBBE ESI
    STERE VISTO CHE GIA RA MMMAN E BORBON I NAPULITAN
    FACEVEN A DIFFERENZIAT.Perche è importante raccogliere que
    ste in formazioni.E’importante perche una volta identificata la malat
    tia e le sue cause reali si puo scegliere quale sia la TERAPIA GIU
    STA da utilizzare per STRONCARLA.MA,bisogna anche tenere pre
    sente delle TERAPIE GIA’ UTILIZZATE E CHE NON HANNO PRODO
    TTO ALCUN RISULTATO PERCHE INADATE e non RIPROPORLE
    ALL’INFINITO con qualche piccola variante TANTO PER PREN
    DERCI PER IL ……. anche perche come state vedendo in questi
    giorni il CONTO alla fine lo dobbiamo pagare tutti NOI volente o
    nolente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...