Monnezza: finalmente il bando

Riceviamo da Giosuè Scotto di Santillo L’avviso del bando di gara pubblicato ieri,  3 Novembre 2011, su  La Repubblica:

COMUNE DI PROCIDA (Prov. di Napoli)
Sede Legale: via Libertà 12 bis – 80079 Procida (NA) telefono 0818109204-208-216 Fax 0818968803
E mail: attivita.procida@asmepec.it Avviso di gara pubblica per l’affidamento dei servizi di igiene urbana del Comune di Procida per la durata di anni sette – CIG 3363S633FE
Ai sensi dell’articolo 55, comma 5, Decreto Legislativo 163/2006 in esecuzione alla Determinazione del Responsabile II sez. Attività produttive – Ambiente – Ecologia n. 157/1002 del 19/10/2011 questa Amministrazione Comunale indice asta pubblica per l’affidamento del servizio di igiene urbana del territorio comunale per la durata di anni sette Euro 14.000.000,00 omnicomprensivi degli oneri per la sicurezza pari ad Euro 140.000,00 oltre IVA. La gara si terrà il giorno: 21/12/2011 alle ore 10,00 presso la Sede Municipale Via Libertà 12 bis – 80079 Procida. Luogo di esecuzione: Comune di Procida (NA). Descrizione dei servizi oggetto dell’appalto: Come da Capitolato Generale Documenti di gara: dovranno pervenire con le modalità specificate nel Disciplinare integrale di gara all’Ufficio Protocollo del Comune di Procida entro le ore 12.00 del giorno 15/12/2011. I documenti richiesti per la partecipazione alla gara e i criteri per l’aggiudicazione del servizio sono elencati nel Disciplinare integrale. Tutta la documentazione (bando di gara, disciplinare, Capitolato speciale d’appalto DUVRI e relativa modulistica) sarà pubblicata all’Albo pretorio del Comune sul sito internet http://www.comu-ne.procida.it nella sezione ALBO PRETORIO ONLINE – BANDI DI GARA. Data di spedizione del bando alla GUCE 19.10.2011
IL VICE CAPO SEZIONE Michelina SCOTTO DI FASANO

Annunci

9 pensieri su “Monnezza: finalmente il bando

  1. Che il referendum contro la liberalizzazione del SERVIZIO IDRICO
    era inutile credo che ormai sia chiaro.Tra poco volente o nolente
    con o senza referendum verranno liberalizzati molti servizi pubbli
    ci compresa l’acqua.Se pensate che una gara d’appalto possa
    fermare o rallentare i napulitan allora siete due volte ingenui.Co-
    munque è importante provare e se come prevedo non cambiera’
    assolutamente niente credo che dobbiamo cominciare a PENSARE
    ALTRIMENTI.Prendiamoci questa ENNESIMA ILLUSIONE MA NON
    FACCIAMO CHE SIA INUTILE ANZI CI SIA D’INSEGNAMENTO DI
    UN’URGENTE CAMBIAMENTO DI CONVINZIONI.

  2. MARSEILLE,NICE,TOULOUSE (Reuters) – La situation était en voie d’amélioration dimanche dans le sud-est de la France, où de violentes précipitations sont à l’origine de la mort de trois personnes, notamment un couple de retraités intoxiqué au monoxyde de carbone.

    La vigilance “orages et pluies-inondations” a été levée dans les départements du Var et des Alpes-maritimes, ainsi que la vigilance “crues” sur le Vaucluse, précise Météo France dans un communiqué.

  3. Continuo a sentire che la colpa delle inondazione è delle costru
    zioni abusive nonostante abbiamo visto che ad essere sommersa
    è stata anche una zona come le cinque terre ad abusivismoZERO
    e dove si pratica il TURISMO ECOSOSTENIBILE.Ma non basta,
    se leggete sopra anche il sud della FRANCE è stato vittima del
    maltempo che ha colpito l’italia ed anche in FRANCE ci sono sta
    te morti e inondazioni.In FRANCE oltre a non esistere l’abusivismo
    il territorio è tenuto piu in ordine che in italia ma cio nonostante
    quando la natura ci attacca non c’e’ niente da fare.Vi faccio no
    tare CIO perche c’e’ un gruppetto di facinorosi CHE VOGLIONO
    COSTRINGERE LE PERSONE a vivere in condizioni CAVERNICO
    LE e si ACCANISCONO utilizzando tutte le armi possibili compre
    so LA MENZOGNA.

  4. Si allarga lo staff di stretta collaborazione del sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Il primo cittadino ha nominato due nuovi staffisti con contratto in scadenza il 31 dicembre di quest’anno: si tratta di Federica D’Isanto e Federica Cola, assunte in qualita’ di “collaboratore semplice di sesta fascia funzionale” finalizzata alla “cura di specifiche attivita’ che il sindaco intende seguire” da come si desume dal decreto stesso. Incurante del valore superstizioso dei numeri, De Magistris puo’ ora contare su uno staff personale composto da 17 persone. Fino a ieri erano 15 (un portavoce, due capostaff, una staffista, un assistente particolare giornalista, cinque staffisti di quarta fascia, un collaboratore quinta fascia e quattro collaboratori di sesta fascia), ora sono diventati 17 rimanendo nell’ambito del budget gia’ previsto per l’Ufficio di diretta collaborazione del sindaco, 600mila euro all’anno. Ma nello staff del sindaco figura anche la sua giovane cugina assunta per chiamata diretta come staffista dell’assessorato allo Sport. E la polemica divampa. Il sindaco partenopeo si difende: “Se la statistica è ancora considerata una scienza in questo paese, mi sembra altamente probabile che una mia cugina possa lavorare come staffista presso il Comune di Napoli”. Poi De Magistri entra nel merito della nomina: “Mia cugina è laureata in Scienze Motorie con specialistica in comunicazione, marketing e gestione impiantistica sportiva, laurea conseguita presso l’Università Parthenope di Napoli. Inoltre – conclude il sindaco – ha collaborato con il CONI per progetti sportivi all’interno delle scuole primarie”.

  5. Saviano the camorr napulitan writers è andato in America a parlare agli indignados.Chissa cosa gli ha raccontato????Forse di come
    uno dei PRODOTTI TIPICI napulitan sia stato esportato con suc
    cesso in America.Mice ce l’avevano a camorra in America.Se vo
    gliono la camorra sempe a napul hanna veni’.Ah dimenticavo per i MERIDIONALISTI.Forse i
    meridionalisti non sanno che napul ha un altro primato ne ha par
    lato ultimamente l’illusionista David Copperfield alla CNN.Daviv ha detto che lui solo ultimamente è riuscito a fare delle illlusioni
    dove faceva scomparire sotto gli occhi dei suoi fans aerei carriarmati mentre a napula
    E QUESTO I MERIDIONALISTI NON LO SAPEVANO e gia dalla
    fine della seconda guerra mondiale che i mariners vedevano spari
    re sotto i loro occhi AEREI-TANKS-JEEP E ADDIRUTTURA NAVI
    DA GUERRA.

  6. Il peschereccio di una società armatrice di Mazara del Vallo, il «Twenty Two», è stato fermato mercoledì scorso da una motovedetta libica e poi dirottato nel porto di Tripoli. A bordo vi sono 10 marittimi tra cui 4 italiani e sei extracomunitari. L’imbarcazione si trovava nel Golfo della Sirte, a 31 miglia a nord ovest dalla costa nord africana, in acque che i libici considerano di loro competenza. In passato il regime di Gheddafi aveva più volte sottoposto a sequestro i pescherecci mazaresi. L’imbarcazione è di proprietà della società armatoriale «Asaro Matteo Cosimo e Vincenzo». Il capitano è Salvatore Cangemi, 56 anni.

  7. Quando dalla libia ci vengono vomitati addosso miliardi di persone
    li dobbiamo accogliere per forza perche ci sono le leggi internazio
    nali che ci impongono di farlo,quando un peschereccio taliano si
    avvicina alle coste libiche questo viene sequestrato e i marinai vengono arrestati.Come funzionano queste leggi,non basterebbe
    multarli i pescatori invece di mitragliarli visto che vanno a lavorare e non a deliquere Mah, saranno VANEGGIAMENTI RAZZISTI I MIEI.

  8. Na curiosita’come mai le motovedette libiche non vedono le barche che
    partono dalla libia per venire in italia ma vedono i pescherecci talia
    ni che sconfinano le 72 miglie che gheddafi si era inventato alla
    faccia delle convenzioni internazionali che parlano di 12 miglia mi
    pare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...