America’s cup

(Pubblichiamo questa “richiesta di discussione in Consiglio Comunale in merito all’organizzazione dell’America’s Cup” fatta dal gruppo consiliare di Insieme per Procida)
Nel 2012 e 2013, il quartiere napoletano di Bagnoli e tutto il litorale flegreo saranno interessati dall’organizzazione delle regate velistiche propedeutiche all’America’s Cup e da una serie di eventi collaterali all’iniziativa che si svolgeranno prima, durante e dopo l’evento. Le gare avranno luogo nel tratto di mare tra la costa ed il canale di Procida: per questo motivo anche il nostro Comune sarà chiamato a dare il suo supporto logistico affinché il tutto riesca nel migliore dei modi.
E’ evidente che l’America’s Cup può rappresentare un’opportunità per la ns. comunità con positivi risvolti sociali, economici ed anche in termini occupazionali e turistici.
Tanto premesso si chiede al Presidente del Consiglio Comunale di inserire con urgenza un punto all’o.d.g. del prossimo Consiglio per discutere di questa grande chance per Procida, al fine di decidere quali iniziative porre in atto per:
– presentarsi nel migliore dei modi a questo appuntamento;
– valutare l’istituzione di un gruppo di lavoro allargato ai rappresentanti delle categorie produttive di Procida, per mettere in campo un’azione sinergica ed interagire proficuamente ed organicamente con la Società di scopo costituita da Regione-Provincia di Napoli – Comune di Napoli e Unione Industriale di Napoli per l’America’s Cup.
Procida, 26 Ottobre 2011.
Gruppo Insieme per Procida

3 pensieri su “America’s cup

  1. Milano, 29 ott. (LaPresse) – E’ in corso un blitz di Forza Nuova al Palazzo delle Poste, in via Cordusio, a Milano. Alcuni militanti sono saliti, indisturbati, all’ultimo piano dello stabile, dirimpetto alla sede della Banca d’Italia e hanno srotolato uno striscione, ‘Chiudiamo le banche, apriamo i caveau’. L’azione si inserisce nell’ambito della protesta di Forza Nuova, contro le banche e precede di qualche ora il presidio di questo pomeriggio, in piazza San Carlo. Nel loro manifesto, apparso in questi giorni per le vie della città, si sono definiti “non indignados rossi ma incazzati neri”.

  2. Siamo quasi a natale ma non temete i servizi segreti taliani stanno
    lavorando IN SEGRETO per liberare i NOSTRI MARITTIMI PRIGIONIERI in somalia.
    SSSSSSSSSSSSSSHHHHHHHHHHHHHHHHHHH non fate rumori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...