Apre a Procida Barbazar

Riceviamo e pubblichiamo:
Sabato 10 settembe 2011 invitiamo la cittadinanza di Procida a partecipare all’apertura delll’Unico barbazar: un luogo dedicato alla ricerca sull’unicità contro la serialità imperante.
Dalle ore 21.00 Renasance- capi d’autore di Francesca Esposìto, a seguire musica a cura di BK Bostik.
Portando in dono al locale un bicchiere si avrà in cambio un drink in omaggio.
via S.Rocco 82, ore 21.

Annunci

3 pensieri su “Apre a Procida Barbazar

  1. MILANO (MF-DJ)–Le Germania deve smetterla con le pressioni e le
    critiche all’operato della Bce.

    Se, scrive MF, un banchiere calmo e diplomatico come Jean-Claude Trichet
    sbotta e arriva a mandare un messaggio cosi’ chiaro a Berlino durante la
    conferenza stampa a chiusura della riunione del consiglio direttivo della
    Bce, vuol dire che il clima all’Eurotower e’ pesante. E che la misura
    colma. Per via della crescente avversione tedesca all’acquisto sul mercato
    secondario di Btp italiani e bond spagnoli (manifestata gia’ a inizio agosto dal
    presidente della Bundesbank, Jens Weidmann) che probabilmente anche ieri
    si e’ riverberata negli austeri saloni della banca centrale. D’altronde
    Trichet, pur non facendo nomi, e’ stato chiaro all’ennesima domanda sul
    comportamento che la Bce sta adottando in politica economica. “Vorrei
    sentire complimenti invece che critiche”, ha detto, riferendosi anche a
    una certa opinione pubblica tedesca che e’ contraria al principio di
    solidarieta’ comunitario, “abbiamo sempre mantenuto il controllo dei
    prezzi, la Bce rispetta il suo mandato e continuera’ a farlo. Le mosse
    straordinarie sono conseguenza del fatto che siamo in presenza della
    peggiore crisi dal dopoguerra”. Ma il banchiere francese si e’ spinto
    anche piu’ in la’, confermando che sugli acquisti miliardari di titoli di
    Stato e’ in corso un braccio di ferro durissimo con il governo di Berlino,
    stufo nei fatti nei fatti di aiutare Atene e Roma (come riportato da
    MF-Milano Finanza il 3 agosto scorso). “Non voglio piu’ sentire le
    critiche per quanto riguarda i bond, noi siamo assolutamente indipendenti.
    Continuiamo a fare il nostro lavoro in modo inflessibile e indipendente”.
    red/lab

  2. Formazione

    1964
    Ingénieur civil des Mines (ingegnere civile minerario), École nationale supérieure des Mines de Nancy
    1966
    Maîtrise (laurea) in economia, Université de Paris
    1966
    Diplôme (diploma) dell’Institut d’études politiques de Paris
    1969-1971
    École nationale d’administration (ENA)
    Incarico presso l’Inspection générale des Finances

    Carriera professionale

    1966-1968
    Ingegnere nel settore privato
    1971
    Inspecteur adjoint des Finances
    1974
    Incarico presso l’Inspection générale des Finances
    1975
    Incarico presso il Dipartimento del Tesoro
    1976
    Segretario generale del CIASI (comitato interministeriale per il miglioramento delle strutture industriali)
    1978
    Consigliere del Ministro dell’economia
    1978
    Consigliere del Presidente della Repubblica per l’industria, l’energia e la ricerca
    1981
    Capo dell’ufficio per gli aiuti allo sviluppo del Dipartimento del Tesoro
    1981
    Vicedirettore per gli affari bilaterali del Dipartimento del Tesoro
    1985
    Capo del servizio affari internazionali del Dipartimento del Tesoro
    Presidente del Club di Parigi – riscadenzamento del debito sovrano (1985-1993)
    1986
    Direttore del Gabinetto del Ministro dell’economia, delle finanze e della privatizzazione
    1987
    Direttore del Dipartimento del Tesoro
    Governatore supplente del Fondo monetario internazionale (fino al 1993)
    Governatore supplente della Banca mondiale
    Censore della Banque de France
    1992
    Presidente del Comitato monetario europeo (1992-1993)
    1993
    Governatore della Banque de France (1° mandato)
    Membro del Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali
    Governatore della Banca mondiale (fino al 1995)
    1994
    Presidente del consiglio per la politica monetaria della Banque de France
    Membro del Consiglio dell’Istituto monetario europeo
    1995
    Governatore supplente del Fondo monetario internazionale (fino al 2003)
    1998
    Membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea
    1999
    Governatore della Banque de France (2° mandato)
    2003
    Presidente dei Governatori del Gruppo dei dieci
    Presidente della Banca centrale europea
    2010
    Presidente del Comitato europeo per il rischio sistemico

    Onorificenze

    Germania: Gran Croce di Prima Classe dell’Ordine al Merito
    Francia: Commandeur de l’Ordre national de la Légion d’honneur
    Francia: Officier de l’Ordre national du Mérite
    Paesi Bassi: Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine di Orange-Nassau
    Altri paesi: commendatore o grande ufficiale degli ordini al merito nazionali di Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Costa d’Avorio, Ecuador, Germania, Iugoslavia

    Premi

    “Policy-maker of the Year”, The International Economy (1991)
    Premio “Zerilli Marimo”, Académie des Sciences morales et politiques (1999)
    Premio internazionale “Pico della Mirandola” (2002)
    “Prix franco-allemand de la Culture – Deutsch-Französicher Kulturpreis” (2006)
    “Policy-maker of the Year”, The International Economy (2007)
    Moneta in oro “Ludwig Erhard” (2007)
    “Person of the Year”, Financial Times (2007)
    “European Banker of the Year 2007”, Gruppo dei 20+1 (2008)
    “Central Banker of the Year”, The Banker (2008)
    “Central Bank Governor of the Year”, Euromoney (2008)
    Titoli di dottorato honoris causa conferiti da varie università

  3. VANEGGIAMENTI RAZZISTI.Jean-Claude Trichet (Lione, 20 dicembre 1942) è un banchiere francese, attuale presidente della Banca centrale europea.ECCO UN’ALTRO FRANCESE PUROSAN
    GUE.Se non ci fosse stato in questi giorni MONSIEUR TRICHET
    a dire MERDE AUX ALLEMANDS non so’ proprio come si sarebbe
    messa la storia per l’italia e soci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...