Addio a Giorgio Celli, naturalista gentile

(da giornalettismo.com) Non solo etologo, entomologo e ricercatore: è morto il professore che ha raccontato l’ecologia al grande pubblico con la scrittura, il cinema e il teatro
Chi non ricorda la sua comunicazione gentile, i suoi racconti affascinanti che hanno cresciuto una generazione di futuri ambientalisti e catturato anche la curiosità di chi considera l’ecologia un vezzo da alternativi. Il professor Giorgio Celli si è spento oggi a Bologna, a 75 anni, nel reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Sant’Orsola in cui era ricoverato da un mese, per complicazioni a seguito complicazioni insorte dopo un intervento cardiochirurgico per l’inserimento di alcuni by pass…vai all’articolo

Non parole, un voto

(da zucconi) Che cos’altro si può aggiungere per spiegare che il voto di domenica e lunedì è un voto che gli Italiani daranno a loro stessi e al loro futuro, non a quello di Bersani o di Berlusconi? Niente. Ci sono cose che si capiscono o non si capiscono. Auguri e buona fortuna, Italia.