risate a denti stretti

(da spinoza.it)
Clamoroso a Milano: rubato il carro del vincitore.

Netta affermazione della sinistra: “E mo’?”

Straordinario risultato per il centrosinistra, che in un colpo solo conquista Milano e Napoli e si libera di Rovigo.

Bandiere arancioni, palloncini arancioni, droga in città: Giuliano Pisapia è il nuovo sindaco di Amsterdam.

Pisapia e De Magistris trionfano a Milano e Napoli. Non mi sentivo così felice dall’invasione della Cecoslovacchia.

In piazza Duomo a migliaia cantano Bella ciao. Va bene “ciao”, ma “bella”?

(I milanesi erano così contenti che sembrava avessero dimenticato di vivere a Milano)

Berlusconi aveva detto: “Se vince Pisapia, le strade di Milano si riempiranno di nullafacenti, drogati e criminali”. La vecchia giunta.

Emergenza rifiuti a Napoli: eletto il nuovo colpevole.

De Magistris: “Abbiamo scassato tutto”. Tranquillo, era già così.

Primi effetti della batosta di Napoli: la camorra prende le distanze da Gigi D’Alessio.

Il Pdl: “Ora De Magistris riempirà la città di napoletani”.

Berlusconi: “I napoletani si pentiranno”. Dopo di me, il Vesuvio.

“Ve ne pentirete” ha detto Berlusconi librandosi in volo.

Il premier: “Avrei potuto vincere, ma avrei dovuto consegnare la Carfagna alla camorra”. Lettieri invece era sacrificabile.

Berlusconi ora vuole cacciare le sanguisughe dal partito. E farne uno nuovo di zecche.

La Moratti rattristata dalla sconfitta. Dovrà tornare a fare la miliardaria qualsiasi.

Berlusconi: “Non ho colpe”. Diciamo che in mezzo alle altre non si notano.

Sospetti sul voto a Milano: “I rom ci rubano i portafogli e vanno a votare coi nostri documenti!”

Fischiato Berlusconi al concerto di Gigi D’Alessio. Ma è stata una scelta davvero difficile.

Il centrodestra perde il controllo del Nord. Occhio che anche Vietnam e Corea hanno cominciato così.

In caso di sconfitta Bossi aveva detto che si sarebbe tagliato i testicoli, Mastella che si sarebbe tolto la vita. Troppo facile separarsi dalle cose inutili.

(Per questa volta Mastella non si suicida. Ma promette solennemente di non minacciarsi più)

Catturato Mladic: fu lui a inventare e promuovere lo stupro etnico. Vedi, a non brevettarlo.

È accusato di aver voluto sterminare tutti i musulmani. Prima dell’11 settembre era reato.

Mladic sarà portato al Tribunale dell’Aia. Mi offro di menare il cane.

Berlusconi: cazzata in G8. Matto.

Il premier si lamenta dei giudici con Obama. Per una volta è il bullo che va a piangere alla cattedra.

Berlusconi: “Obama mi ha assicurato che non cadrò”. L’interprete ancora ride.

Bossi ai giornalisti: “Scrivete quello che vi pare, tanto vi inventate tutto”. Quindi ha aggiunto: “Siamo tutti uguali, e difendere un po’ di quattrini e uno stile di vita ignorante e piccolo borghese non è un motivo sufficiente per umiliare chiunque ci chieda aiuto e provenga da un’altra comunità”.

Ora molti invocano più democrazia nel Pdl. Ma deve decidere Berlusconi.

Maroni: “Ci vuole una frustata per il governo”. Va bene, basta che poi passiamo alle manette.

Fini: “Il berlusconismo è finito”. Peccato, era la specialità della casa.

“Non l’ho chiamato perché non volevo disturbarlo”, ha detto Gheddafi.

Minzolini: “Berlusconi nel 2013 può puntare al Quirinale”. Dirottando un aereo.

Annunci