Comunicato sul consiglio del 29 Giugno u.s.

(riceviamo da Insieme per Procida)La seduta del Consiglio Comunale di Procida del 29 Giugno u.s. ha messo in luce una grave anomalia nel funzionamento del consiglio stesso: ci troviamo di fronte ad una concentrazione e confusione di ruoli spaventosa.
Ci troviamo che il Presidente del Consiglio (Luigi Muro), che dovrebbe garantire lo svolgimento corretto del Consiglio Comunale facendo da moderatore, invece svolge anche le funzioni di sindaco, di assessore, di consigliere delegato e di Capo Gruppo consiliare.
Chiunque ha partecipato alla seduta è stato testimone del ruolo di unico attore della maggioranza che ha avuto Luigi Muro, e come ha costretto tutti i suoi compagni di amministrazione al ruolo di semplici comparse, avvilendo non solo l’immagine di questi ultimi ma anche quella della democrazia e della vita politica procidana.
Se non bastasse, nel tentativo di mortificare l’opposizione,ha stravolto, seduta stante, le modalità di elezione della Commissione Comunale per il Paesaggio con la finalità di impedire alla minoranza di indicare liberamente il proprio rappresentante nella Commissione.
La cosa che più avvilisce che nonostante le vibrate proteste del nostro gruppo che hanno portato ad una vera e propria bagarre, nè i consiglieri di maggioranza, ne il Sindaco, né tantomeno il rappresentante dell’altro gruppo di minoranza hanno sentito il dovere di intervenire, avallando, con il loro silenzio assordante, il comportamento del Presidente Muro ed il suo ruolo di grande burattinaio.
Alla fine della lunga e dura discussione durante la quale il nostro capogruppo e stato minacciato più volte di essere espulso e qualche vigile ha sfoderato addirittura le manette, la maggioranza ha fatto una clamorosa inversione di marcia. Infatti di fronte alle minacce di ricorso al TAR avanzate dall’opposizione e l’abbandono dell’aula da parte del nostro gruppo, i 14 di Procida Prima + Cascone de La svolta hanno votato il candidato dell’opposizione Bartolomeo Scotto di Perta con una procedura assolutamente contraddittoria nel tentativo di mettere riparo all’atteggiamento scorretto tenuto dal Presidente del Consiglio che li avrebbe portati ad una sicura sconfitta giuridica e politica .
L’impressione che si è avuta è stata quella che il Presidente (Luigi Muro) abbia voluto verificare con un Bluff, la posizione dell’opposizione, e dopo averla verificata sia stato costretto a cambiare gioco.

Il gruppo Insieme per Procida denuncia il degrado della politica procidana e come il Consiglio Comunale sia diventato un luogo dove i più seguono pedissequamente gli ordini di scuderia, piuttosto che confrontarsi in maniera libera e democratica in piena continuità con le passate Amministrazioni.

Dov’è il Sindaco ?

Dove sono gli assessori ?

Dov’è il Capo Gruppo consiliare?

Dove sono i consiglieri della maggioranza? (Gli alzamani)

Per quel che riguarda il nostro candidato alla commissione, abbiamo formalmente invitato Bartolomeo Scotto a non dimettersi per almeno due buoni motivi :

  • Consideriamo valida solo la prima votazione, quella in cui erano presenti tutti i membri del gruppo Insieme per Procida che hanno dichiarato e votato compatti per Bartolomeno
  • Barti è un professionista del settore, il candidato di Insieme per Procida e il nostro occhio vigile all’interno di una commissione chiave per il bene della nostra isola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...