Incontro con Nabil Pulita

Nell’ambito della realizzazione di un progetto di gestione rifiuti a Procida piu attento all’ambiente e alle tasche dei procidani, Sabato 5 giugno u.s. si è svolto, nella sede di Insieme per Procida, un incontro con Nabil Pulita. Nabil che è consigliere nazionale di Lega Ambiente e consulente per la gestione dei rifiuti dei comuni di Capri e Anacapri, Continua a leggere

Giuliano Montaldo a Sant’Anastasia

(da Il mediano)Il regista e maestro Giuliano Montaldo sarà l’ospite d’eccezione del penultimo appuntamento con “Sant’Anastasia Arte e Spettacolo”, XVIII rassegna diretta dal regista teatrale Carmine Giordano e patrocinata dal comune di Sant’Anastasia. Presso la Scuola di Teatro “G. Rocco”, oggi, venerdì 4 giugno a partire dalle 17:00, ci sarà la proiezione de “I Demoni di San Pietroburgo”, la cui regia è firmata proprio dal maestro Montaldo presente all’evento insieme a Pasquale Iaccio, docente di Storia del cinema presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno…vai all’articolo

Il destino siamo noi

(da Gramellini)Nelle guerre moderne, ciò che fa più paura al potere sono le immagini. Non le parole, slombate dall’uso: «marea nera», «disastro ecologico». Le immagini. Non per niente la Bp ha fatto di tutto perché non fossero diffuse. L’uccello marino che galleggia ricoperto di un liquame fondente che sembra cioccolato, ma un cioccolato che uccide. La tartaruga di mare che si trascina esausta sulla sabbia con lo stomaco intasato di «super»…vai all’articolo

I NOMI DI CHI CI HA INQUINATO

(da Amato Lamberti)Il disastro ambientale non è più una minaccia, è realtà. Leggete un po’ cosa ci raccontano esperti e collaboratori di giustizia. C’è tutta un’Area, enorme, a rischio estinzione, che arriva fino a tutto il nolano. Nero su bianco, chi ha inquinato le terre della Campania.Come sono bravi i giornalisti dei maggiori quotidiani napoletani: scoprono tutti l’inquinamento del territorio e delle falde acquifere dopo la pubblicazione di un rapporto della Dda di Napoli che per intervenire ha avuto bisogno delle dichiarazioni di un pentito e della verifica di queste dichiarazioni da parte di un geologo…vai all’articolo

Israele e Palestina

(da Zucconi)Esito sempre a pubblicare commenti e giudizi su tutto quanto accade attorno alla guerra fratricida, e quindi insanabile, fra israeliani e palestinesi, figli della stessa terra, dello stesso ceppo umano, dello stesso “Libro” che ha generato tutti gli altri “Libri” nelle successive edizioni sempre con lo stesso Dio invocato con nomi diversi, e quindi condannati a odiarsi e a uccidersi di generazione in generazione. Esito perchè ne sappiamo tutti sempre molto poco e da quel poco che ho visto da vicino, la situazione sul campo, le dimensioni claustrofobiche, le distanze fra i “nemici”, le realtà della vita quotidiana in Palestina, e in Israele, dispero di vedere una soluzione permanente ed equa della guerra nella mia vita e forse in quella dei miei figli…vai all’articolo

Soldi, ultimo tabù

(da Gramellini)In Germania si è dimesso il presidente della Repubblica. Nei giorni scorsi aveva dichiarato che i soldati tedeschi non sono andati in Afghanistan solo per combattere il terrorismo, ma per tutelare gli interessi economici del loro Paese. Governo e opposizione lo hanno trattato come uno zimbello, al punto da indurlo a uno scatto di dignità. Analoga indignazione avevano suscitato le affermazioni del nuovo ministro della Difesa inglese: «Non siamo a Kabul per educare un popolo rimasto fermo al medioevo, ma perché i nostri interessi nel mondo non vengano minacciati».
Sorprende che due politici abbiano detto per una volta la verità: infatti si è parlato di «gaffe»…vai all’articolo