Dieci domande all’opposizione italiana

(un interessante articolo di Francesca Paci di una decina di giorni fa che ci era sfuggito) Perché quand’era al governo il centro-sinistra non ha messo mano al conflitto di interessi? Come amplierebbe in una prospettiva meritocratica le possibilità dei giovani, dissuadendoli dall’emigrare verso paesi più promettenti? Avendo un miliardo di euro da spendere a cosa darebbe priorità, ricerca universitaria, scuola, riduzione del debito pubblico, stimolo alle imprese? A rivolgersi direttamente all’opposizione italiana è un pool di professori, giornalisti, massmediologi del Regno Unito che rispondendo all’appello della think tank Open Democracy e della Open University si è riunito al Midland Institute di Birmingham per partecipare alla tavola rotonda intitolata “Oltre Berlusconi”. Obiettivo: dimenticare per un giorno le carenze della maggioranza a Palazzo Chigi, tanto a cuore alla stampa internazionale, e ragionare sulle chances di una reale alternativa…vai all’articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...