Angeli custodi degli invisibili

Li chiamano invisibili. Sono piccoli di corporatura, spesso dimostrano un po’ meno degli anni che hanno veramente. Sono indiani, e sono in settemila, nella provincia di Latina. Sono braccianti, braccianti che lavorano nelle serre dell’Agro Pontino. Si muovono a piedi o con biciclette rimediate chissà dove, prive di fanali. Ieri sera uno di loro, un sikh di 40 anni, è stato investito di notte mentre, tornava a casa in qualche dormitorio, ed è stato ucciso…vai all’articolo di Cotroneo su L’unità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...