Transessuale

Un articolo apparso tempo fa su Il cannocchiale che è tornato drammaticamente attuale e che dovrebbe farci un pò riflettere su preconcetti e luoghi comuni che abitano ognuno di noi
Non guardatemi troppo intensamente: capireste che ho qualcosa di strano. Che sono una transessuale. Sì, come quelle che vi è capitato di incontrare, magari di notte, sul ciglio di un marciapiede, in attesa di promesse, ma non di felicità.[…]Ebbene, forse stupirà ma siamo esseri umani. Voi non potete vedermi, solo immaginare un’apparente ragazza dal viso disarmonico, che ha passato l’infanzia e l’adolescenza come ragazzo, incapace di riconoscersi in un corpo che non gli apparteneva, quel bambino che si sentiva femmina dentro, mentre fuori gridava un’altra verità. Noi transessuali siamo anime coraggiose che hanno lasciato da parte l’incertezza e cominciato a prendere medicinali per cambiare i connotati, ci siamo rifugiati nella chirurgia estetica per modellare il nostro aspetto e renderlo conforme a quello che sentiamo di essere…vai all’articolo