Liberta di Stampa

(dal blog di Zucconi)
Un po’ comica e fortemente paradossale, se non fosse palesemente disonesta, la campagna lanciata dai giornalisti “escort” del governo Berlusconi contro la manifestazione per la libertà di informazione e di critica. Se c’è la manifestazione vuol dire che c’è la libertà, strillano indispettite le escort del governo, dunque perchè manifestare? Perchè la libertà si difende quando è ancora possibile, furbettoni, quando non ci sarà più, sarà impossibile manifestare. La salute si protegge quando la si ha. Quando si è morti, diventa dura.

Annunci