Ormeggio nelle aree marine protette

(Da Davide Zeccolella)
Approvato al senato il ddl 979 che prevede la “Istituzione di campi di ormeggio attrezzati per unità da diporto nelle aree marine protette, nelle aree marine di reperimento e nei tratti di costa sottoposti ad eccessiva pressione turistica ed antropica”.

Ora il testo passa alla Camera…
il testo della proposta di legge in pdf

Annunci

Un sogno in …Comune

(riceviamo da Marina Ambrosino)
Si svolgerà a Procida, nei giorni 3 e 4 Ottobre 2009 (dalle ore9.30 di sabato alle ore 13.30 di domenica), nella Sala Comunale “V.Parascandola”, il Convegno Studi, patrocinato dal Comune di Procida dal titolo: “Un sogno in …Comune”.
Ideato e promosso dall’Associazione La mia Isola: Laboratorio di Idee, dal Centro Studi Internazionale sul Mediterraneo, in collaborazione con l’Associazione di Volontariato M.A.I.A. Due giornate di studio e di dibattito nel paesaggio virtuoso delle pubbliche amministrazioni, un segno dei tempi e dei grandi cambiamenti che hanno investito e che investono l’Italia alla ricerca di nuovi modelli di amministrazione pubblica. Cambiamenti, o perlomeno discussioni che hanno coinvolto e che coinvolgono diverse comunità e che in questo convegno si confronteranno. Continua a leggere

La terra avvelenata

Ci sono terre nella nostra regione in cui nessuno abiterebbe mai, perché inquinate di tutto. Il disastro senza precedenti nelle province di Napoli Caserta.(da un articolo di Amato Lamberti per il Mediano)
Il territorio della Campania, in particolare nelle province di Napoli e Caserta, è una terra avvelenata. In tutti i sensi, da quello morale a quello fisico e ambientale. Forse dovrei cambiare nome a questa rubrica: la terra avvelenata sarebbe il migliore titolo per raggruppare anche gli interventi già fatti sulla camorra, le pubbliche amministrazioni inquinate, l’abusivismo edilizio, il consumo scriteriato del territorio. Sono tutte manifestazioni di un avvelenamento a cui non facciamo neppure più caso perché siamo tutti mitridizzati ai veleni di questa terra…vai all’articolo

L’acqua è un bene comune!

Il Consiglio dei Ministri del 9 settembre 2009 ha approvato il Decreto legge Ronchi che adegua alla disciplina comunitaria la materia inerente i servizi pubblici locali di rilevanza economica (energia, gas, rifiuti, trasporto urbano ed in modo particolare la gestione delle acque) imponendo la parziale privatizzazione (non meno del 40% per il socio privato) delle attuali società pubbliche.
In questo contesto è molto interessante l’iniziativa del comitato civico di Roccapiemonte che in sinergia con l’Amministrazione Comunale ha modificato lo statuto comunale dichiarando l’acqua bene comune e servizio privo di rilevanza economica sottraendola di fatto alle grinfie del decreto legge.
Molto presto temo che dovremo anche noi rimboccarci le maniche per evitare che la gestione dell’acqua cada in mano a Veolia o pescecani simili.
Vi prego di leggere attentamente il comunicato stampa del comitato civico di Roccapiemonte che contiene anche la risoluzione del consiglio comunale.

Caremar: sospese corse da e per Procida

(riceviamo da Mimmo ambrosino)
La società di navigazione Caremar ha comunicato che nei prossimi giorni, e sino a nuove disposizioni, saranno sospese le seguenti corse traghetti: Napoli – Procida 15,40 ; 21,55. Procida – Ischia 16,45; 19,30; 23,00. Ischia – Procida 17,35. Procida – Pozzuoli 18,05. Pozzuoli – Procida 18,55
UN ALTRA LIMITAZIONE AL NOSTRO DIRITTO ALLA MOBILITA’

Lettera al Card. Bertone

(Riceviamo da Lina dei Maia questa lettera che don Paolo FARINELLA ha inviato al card. Tarcisio BERTONE, Segretario di stato al Vaticano)
Sig. Cardinale,
apprendo dalla stampa che il giorno 7 ottobre 2009, memoria liturgica della Madonna del Rosario, lei ha intenzione di inaugurare la mostra dall’emblematico titolo «Il potere e la grazia» insieme al presidente «pro tempore» del consiglio dei ministri italiano, Sig. Silvio Berlusconi che non posso chiamare «onorevole» perché di «onorevole» nella sua vita pubblico-privata, nella sua politica e nel suo sistema di menzogne non vi è nulla, nemmeno una traccia. Continua a leggere

Pd: comunicato sulla pesca

Riceviamo dal PD:

Pesca – COMUNICATO del Partito Democratico di Procida
Giovedì 17 Settembre u.s. si è tenuto presso il Municipio di Ischia l’incontro tra il Sindaco Ferrandino, il Capogruppo PD di Procida Dino Ambrosino ed il Responsabile di ADIRI Pesca Nicola Pellecchia: all’ordine del giorno le problematiche della pesca nelle isole di Ischia e Procida.
Il Sindaco Ferrandino si è innanzitutto impegnato a rivedere l’ordinanza sindacale che aveva negato l’accesso all’isola di Ischia dei pescherecci procidani per la vendita del pescato. Pertanto si è fissato un nuovo appuntamento, agli inizi di ottobre, per prendere visione delle modifiche  apportate all’Ordinanza.
Nel corso del confronto è stata inoltre fatta un’analisi generale dell’attuale situazione critica che riguarda il settore in ambito locale e regionale, individuando possibili prospettive ed iniziative politiche utili a sostenere il comparto.

Procida, 17 settembre 2009

Le esagerazioni di Di Pietro

Bisognerebbe spiegare ad Antonio Di Pietro che fare una dura e responsabile opposizione non significa dire sciocchezze lugubri e imbarazzanti (da Roberto Cotroneo L’Unità)
Perché in questo modo non si fa altro che scatenare l’indignazione degli esponenti del centro-destra, e un imbarazzo evidente di tutto il centro-sinistra. Dire che Berlusconi finirà come Saddam Hussein, vuol dire affermare che Silvio Berlusconi sia paragonabile a uno dei più feroci dittatori degli ultimi cento anni. E vuol dire paragonare il nostro paese all’Iraq messo in ginocchio da un maniaco sanguinario che, al pari di Stalin, faceva sopprimere e assassinare oppositori e persino parenti. Tutto questo è francamente raccapricciante.L’Italia non è l’Iraq e Berlusconi non è Saddam Hussein. Berlusconi è un uomo che vorremmo all’opposizione perché la qualità del suo governo, con alcune eccezioni, è decisamente mediocre, perché il suo modo di governare è inaccettabile, perché si è occupato quasi soltanto di far approvare leggi ad personam…vai all’articolo

Si può esportare la democrazia?

(dal blog di Zucconi)
Avvertiva il generale Colin Powell, due volte volontario in Vietnam come giovane ufficiale combattente, che “gli eserciti non sono fatti per accompagnare i bambini a scuola e aiutare le vecchiette ad attraversare la strada. Gli eserciti sono fatti per uccidere nemici e per distruggere cose”. L’uso di reparti militari in funzione di polizia e di occupazione, in territori ai quali, a differenza delle forze di pubblica sicurezza che li’ sono radicate, ha senso soltanto se la popolazione nella sua maggioranza li accetta e li accoglie come temporanei strumenti e aiuti per arrivare all’autogoverno.(…)Ma le democrazia non puo’ essere esportata come un’automobile o una cassa di magliette che comunque non saranno vendute se non troveranno i clienti disposti ad acquistarle. Dove non esistono possibili classi dirigenti alternative al regime rovesciato, come aveva l’Italia fascista nelle organizzazioni clandestine di cattolici, comunisti, socialisti, liberali, monarchici affiancati nel Cln che assunsero la responsabilita’ di governare la nazione, se non esistono tradizioni e precedenti di democrazia, come in Germania o almeno di buona e disciplinata amministrazione civile come in Giappone che possano essere riprese dopo la caduta del tiranno o del regime, l’idea che organizzare un’elezione possa da sola far sbocciare la civilta’ politica e’ letteratura da think tank autorefernziale o da ideologo accecato dalle proprie dottrine…leggi l’articolo intero consiglio anche la lettura di quest’altro post

Comunicato PD

(riceviamo dal PD questo comunica sull’assemblea degli iscritti alla quale sono invitati a partecipare anche i simpatizzanti e i cittadini tutti)
Anche a Procida ha preso avvio il percorso che ci porterà all’elezione del Segretario Nazionale e Regionale del Partito Democratico con le Primarie del 25 ottobre p.v.
La prima fase si è conclusa col tesseramento il 21 luglio u.s.

Il 26 settembre 2009 l’Assemblea degli Iscritti eleggerà i delegati alla Convenzione Provinciale che il successivo 3 ottobre predisporrà gli atti per le Primarie del 25 Ottobre. Continua a leggere