Le esagerazioni di Di Pietro

Bisognerebbe spiegare ad Antonio Di Pietro che fare una dura e responsabile opposizione non significa dire sciocchezze lugubri e imbarazzanti (da Roberto Cotroneo L’Unità)
Perché in questo modo non si fa altro che scatenare l’indignazione degli esponenti del centro-destra, e un imbarazzo evidente di tutto il centro-sinistra. Dire che Berlusconi finirà come Saddam Hussein, vuol dire affermare che Silvio Berlusconi sia paragonabile a uno dei più feroci dittatori degli ultimi cento anni. E vuol dire paragonare il nostro paese all’Iraq messo in ginocchio da un maniaco sanguinario che, al pari di Stalin, faceva sopprimere e assassinare oppositori e persino parenti. Tutto questo è francamente raccapricciante.L’Italia non è l’Iraq e Berlusconi non è Saddam Hussein. Berlusconi è un uomo che vorremmo all’opposizione perché la qualità del suo governo, con alcune eccezioni, è decisamente mediocre, perché il suo modo di governare è inaccettabile, perché si è occupato quasi soltanto di far approvare leggi ad personam…vai all’articolo