Dal PD nuovo documento sulla scuola

(Riceviamo dal PD e volentieri pubblichiamo)
LUBRANO, MURO & Co. fateci un favore: andate a scuola…

C’è differenza tra la politica scolastica del Governo e quella dell’Amministrazione comunale?
NESSUNA!
Entrambe evidenziano approssimazione ed incapacità a programmare.

La “pseudoriforma” del Ministro Gelmini, ispirata da ragioni esclusivamente economiche, prevede il taglio di 132.000 posti di lavoro nella scuola tra Docenti e personale ATA nel prossimo triennio scolastico. I primi 57.000 posti di lavoro si perdono dal 2009/2010, di questi 8.200 in Campania! Continua a leggere

Abusivismo a tutto andare

Purtroppo l’abusivismo e duro da sradicare e ben altri interessi si celano dietro i cosiddetti abusi di necessità come si legge in quest’articolo di Amato Lamberti per Il mediano
Non si capisce cosa sia successo quest’estate in Campania. La speculazione edilizia si è scatenata dovunque, sulle coste, nelle isole, nelle città, in montagna. Come se fosse arrivato un qualche ordine: se hai programmato un aumento di volumetrie, un nuovo garage, una stanza aggiuntiva questo è il momento buono per farlo. Sui giornali si leggeva invece di una offensiva della magistratura contro l’abusivismo vecchio, quello non condonato e non condonabile, e quello più recente che non ha, al momento, nessuna speranza di una qualsiasi legittimazione. A Ischia è scoppiata quasi una guerra contro le ordinanze di abbattimento decise dalla magistratura…vai all’articolo