La stampa è bugiarda

La nuova strategia del cavaliere: attaccare tutti ma proprio tutti i media, anche i suoi. Imparare ad affidarsi e fidarsi solo del capo.
(Da un articolo di Cotroneo per l’Unità)
…È la nuova strategia berlusconiana sull’informazione, la sua campagna d’autunno. Il punto di partenza è questo: non ci sarà più, nella sua strategia propagandistica, una buona stampa da una cattiva stampa, una stampa di sinistra che non dice la verità, e una stampa che invece la dice, ovvero quella che piace a lui. Da ora in poi, è piuttosto evidente, Berlusconi attaccherà tutti, ma proprio tutti i giornali e i telegiornali, anche i suoi: anche il Tg1 di Minzolini, anche “Il Giornale” di Vittorio Feltri. Perché? Perché dovrà far passare un messaggio a tutti, un messaggio che recepiscono le masse qualunquiste a cui si rivolge: i giornalisti non dicono la verità. Dicono bugie, anche quando sono filo berlusconiani. E dicono bugie perché i giornalisti sono intellettuali…vai all’articolo

Annunci

Interrogazione sull’influenza

dai consiglieri del gruppo Alternativa Liberale
I consiglieri di Alternativa Liberale, di fronte alle preoccupazioni che pone alla popolazione una eventuale possibile propagazione anche sull’isola di Procida dell’influenza di tipo A chiedono al sig Sindaco, massima autorità sanitaria del paese, di attivarsi presso la ASL2 Nord per conoscere quali meccanismi informativi,di prevenzione e profilassi di questo tipo di infezione si  intende porre in essere, sia nei riguardi del personale sanitario e parasanitario, sia della popolazione, in particolar modo delle fasce più a rischio, come peraltro già avvenuto in altre ASL

Procida 4 settembre 2009