La regata delle alici

(Caro Peppino, Ti allego un articolo di una giovane socia della Lega: puoi pubblicarlo sul tuo Procidaniuse? Grazie Costantino D’Antonio)
Sabato 25 luglio si è tenuta la terza edizione della regata delle alici, organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Procida, con il patrocinio morale del comune dell’isola e la collaborazione Circomare di Procida. La grande novità di quest’anno è stata l’idea di dedicare questa regata amatoriale ai bambini che hanno preso parte ai corsi di vela estivi tenuti dalla Lega Navale di Procida. Alcuni soci della sezione di Procida, mettendo da parte l’agonismo, hanno ospitato i “velisti in erba”a bordo delle proprie imbarcazioni, al fine di far provare loro i “brividi di una vera regata”. Così, con un cielo splendido sono usciti dal porto pieni di speranza, ma il vento era ben poco…insomma, una divertente regata a motore. Nel pomeriggio si è tenuta la premiazione, cui hanno preso parte la capitaneria di porto, l’assessore risorse mare Comune di Procida, Pasquale Sabia, e i soci della LNI. Il nuovo Presidente della sezione di Procida Costantino D’Antonio da perfetto padrone di casa, ha premiato prima i vincitori e poi tutti i bambini; i quali sono stati i veri e propri protagonisti della giornata. La serata è poi proseguita con un “banchina party” organizzato da Adele Gagliardi e Maurizio Laccetto. Il menù a base di pasta e fagioli e ovviamente tante alici, è stato apprezzato da tutti. La serata si è conclusa con un’esibizione canora del socio Salvatore Misticone che è riuscito a coinvolgere i presenti in esilaranti balli di gruppo fino a tarda notte.
Sarah Giordano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...