diventa il cambiamento che desideri vedere

Annunci

La crisi morale

Devo ringraziare Davide per il video sui fanghi versati in mare ad Ischia, postato qui da cui sono risalito all’ articolo di Massimo Gramellini su “la stampa” che vorrei aver scritto io, tanto sono d’accordo con la sua lucida analisi e che non posso fare a meno di pubblicare per intero:
Cosa spinge sessanta albergatori di un’isola incantata a svuotare le fogne direttamente in mare, davanti a una delle spiagge più belle, ammorbando la natura che dà loro lavoro e benessere? Nel gesto atroce e autolesionista degli inquinatori di Ischia si ritrova una sintesi dei tre fattori che rappresentano la fotografia della crisi morale italiana.
Il primo è l’ignoranza: si usa il mare da pattumiera come se fosse il pozzo dell’oblio e le onde avessero il potere di dissolvere l’immondizia o di trascinarla in un altrove che non ci riguarda e di cui non saremo noi a pagare le conseguenze.
Il secondo fattore è l’idea che ciò che appartiene a tutti in realtà non appartenga a nessuno
. L’Italia è il Paese dove i cessi privati sono splendenti come musei e i musei pubblici sporchi come cessi. Lo Stato non siamo mai noi, ma Loro, un’entità astratta e tendenzialmente nemica che ha il volto della politica e il solo scopo di portarci via i soldi attraverso multe e tasse.
Il terzo fattore, a mio avviso il più grave, è la morte del futuro. Ne parlo spesso, forse per esorcizzarla. Ma in quei sessanta albergatori che per risparmiare il costo di uno smaltimento corretto dei rifiuti accettano il rischio di inquinare i luoghi nei quali vivono e sulla cui bellezza campano, vedo la mentalità diffusa di chi considera domattina l’ultimo orizzonte immaginabile della propria vita. E pur di far quadrare i conti della settimana è disposto a pregiudicare quelli dei figli e dei nipoti.
p.s. la trasmissione (e l’articolo) sono del 9 Giugno 2009!!!

Incontro PD-Procida insieme

(Riceviamo da Giovanni Villani questo comunicato sull’incontro tra Partito Democratico di Procida e il Movimento politico “Procida Insieme” )
Comunicato
Il Partito Democratico di Procida, impegnato nel lavoro di preparazione delle prossime elezioni amministrative per assumere la guida del Comune dell’Isola e modificare l’attuale gestione che ha portato l’intera Comunità isolana sull’orlo del collasso economico e culturale, intende confrontarsi con tutte le forze politiche e sociali che vogliono assumersi la responsabilità di agire dando una svolta culturale e di governo alla gestione dell’isola. Continua a leggere

Contro i proibizionismi

La discussione sul divieto ai milanesi “under 16″ di acquistare, che non vuol dire non bere, alcolici fa un po’ sorridere, come tutte le classiche “grida” delle quali Milano ha una lunga esperienza. Se ho 15 anni e vado in motorino a Cinisello o a Rho posso comperare una cassa di whisky di malto? Se il mio amico ne ha 18 possiamo fare incetta di vodka e rum e poi inciuccarci insieme? …leggi dal blog di Zucconi