Balneabilità: una voce fuori dal coro

(Un articolo del corriere del mezzogiorno segnalato da Davide)
«In questo momento è consi­gliabile evitare il bagno nel Golfo di Napo­li». La dichiarazione che l’oceanografo Giancarlo Spezie ha timore di fare, ma che è dovuta per onestà scientifica, è destinata a fare scalpore e manderà in bestia gli ope­ratori del turismo balneare già alle prese con una stagione difficile da raddrizzare e destabilizzata dalla recessione. Anche per­ché, oltre al litorale flegreo — la maglia ne­ra di questa estate da dimenticare, anche se l’Asl precisa «che non c’è stato aumento di patologie ricollegabili alla balneazione e la situazione epidemiologica è identica a quella dell’anno scorso» — coinvolge la co­sta vesuviana e, ancora, Procida, Ischia, Sorrento, Massa Lubrense e CapriVai all’articolo

Annunci

4 pensieri su “Balneabilità: una voce fuori dal coro

  1. Non ha tutti i torti , non solo Cuma scarica in mare le acque nere , ma anche a procida di notte si scarica di tutto compreso i fanghi.

  2. “san Michele” ha mandato via “i turchi” ma ha ancora molto lavoro da fare 😎

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...