CAMORRA E POLITICA

L’emergenza rifiuti ha dimostrato che la camorra controlla completamente il trasporto e lo smaltimento illegali dei rifiuti industriali tossici e nocivi. Questo significa che possiede e controlla società di trasporti con centinaia di camion, ma anche società per la movimentazione di terreno dotate di ruspe, escavatrici, caterpillar, oltre a possedere cave e impianti per frantumare e triturare la roccia, discariche autorizzate, impianti per il compostaggio e il trattamento di rifiuti liquidi e solidi.
Questo è il contenuto di un allarmante articolo de Il Mediano.it a firma del Prof. Amato Lamberti che prende spunto da una dichiarazione del giudice Morello e che illustra come “in questo periodo di crisi la Campania è in mano alla camorra e l’economia lo è ancora di più”

Annunci

Anche procidaniuse sciopera il 14 luglio

Sciopero dei blogger contro la legge sulle intercettazioni
[ZEUS News – http://www.zeusnews.com – 06-07-2009]
Alessandro Gilioli lancio lo sciopero dei blogger contro il decreto intercettazioni in appoggio allo sciopero del 14 luglio.
Il 14 luglio è una data emblematica per la lotta per la libertà e l’eguaglianza contro i privilegi e le impunità. continua la lettura