Procidaniuse: moderazione sui commenti

A seguito di una serie di piccoli ma spiacevoli malintesi mi tocca ridefinire che cos’è questo blog. Il blog (abbreviazione di web log) è nato dall’esigenza di persone che navigavano spesso in internet di mettere a parte gli eventuali interessati di quello che scoprivano navigando nella grande rete. Era una specie di diario di bordo e per estensione è diventato una sorta di diario per chi voleva mettere a disposizione di tutti i propri pensieri, speculazioni etc. Niente a che vedere quindi con i forum o con le chat che pure su questo sito abbiamo aperto e precipitosamente chiuso dopo qualche tempo grazie alle attenzioni dei soliti ignoti.
In un blog quindi  i commenti ( che è discrezione del blogger permettere o no e moderare o no) sono solo una aggiunta che se usata bene può arricchire il blog dei punti di vista di altri navigatori. Per cui non si può gridare allo scandalo o parlare di fascismo se il blogger ( che ci mette la faccia) decide di chiudere i commenti o di moderarli secondo i criteri che ritiene più opportuni: è un suo sacrosanto diritto.
All’interno di questa logica dal 28 giugno 2009 e per un tempo da stabilire questo blog ha messo la moderazione per scoraggiare i commenti fuori tema (out of topic) che ormai erano troppi.
In altre parole ogni commento sarà autorizzato solo dopo che avremo verificato che non è offensivo ne fuori tema rispetto all’articolo che lo ospita.
Ringrazio quanti ci seguono e continueranno a farlo scusandomi per il disagio.
peppino capobianchi

Annunci

2 pensieri su “Procidaniuse: moderazione sui commenti

  1. Penso

    anch’io che un freno si doveva mettere,il livello dei toni era salito troppo alto, e gli OT erano diventati insostenibili.

    L’unica cosa che mi domando è questa: Ma facendo questa opera preventiva di moderazione,il blog non ne perde “in scorrevolezza” e in velocità.
    Io stesso ho mandato un innocuo post ,e mi e stato publicato ,il “giorno dopo”.

    Non pensi che se si vuol “dialogare” sempre,sul tema,si capisce, con qualcuno, il discorso viene interrotto,se il post lo si pubblica l’indomano.

    Come sempre tra “un eccesso e l’altro” , “LA virtù sta nel mezzo”

  2. @ winner
    purtroppo non ho alternative e non ho tempo per stare continuamente a vedere i commenti. Posso fare solo del mio meglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...