parliamone # 3

Riprendo dalla rubrica ‘Tempo reale’ di Vittorio Zucconi.

Un uomo solo al confine

 Chissà se vedremo mai un uomo vestito di bianco, con un bastone da pastore in pugno, senza orpelli e paramenti, senza tende per ripararlo dal sole, andare al confine fra Gaza e Israele a gridare: ” In nome di Dio, del Dio che tutti abbiamo in comune e che tutti voi bestemmiate con i vostri comportamenti, smettetela di spararvi addosso o, se proprio volete, sparate i vostri razzi e i vostri missili addosso a me, non addosso ai vostri bambini, affinché tutto il  mondo possa vedere la vostra pazzia”. Utopico? Impossibile? Eppure pare che da quelle parti Uno abbia fatto esattamente questo, qualche anno fa. Non che sia servito a molto.