Usate l’acqua del rubinetto!

da Tadzio questa segnalazione di un articolo che invita ad usare l’acqua del rubinetto. Qua sotto trovate il video che, anche se girato in virtuale, da indicazioni molto interessanti.

Annunci

10 pensieri su “Usate l’acqua del rubinetto!

  1. Bravo Tadzio……questo è un messaggio molto importante…..in forum free ho aperto un topic su questa tema…..e ho notato che le persone non hanno a cuore questo problema…
    ad agosto è stato approvato un decreto (133/08) che obbliga i comuni a dare la gestione dei servizi idrici alle società private…..
    l’acqua è ormai diventata un merce e non rappresenta più un bene che garantisce la sopravvivenza delle persone…

  2. Scusa Tadzio, non te la prendere se faccio apprezzamenti, ma il video trasmesso sù forumfree da yacine è molto più bello, ciao-

  3. Dora,non per contraddirti

    voglio solo mettere in chiaro una cosa:che la legge 133 del 2oo8 approvata dal governo e dall’ opposizione,è stato un “atto dovuto” per la parte che si riferiva “alla gestione dell’acqua” e non della proprietà che rimane dello Stato.

    E questo perchè ce lo imponevano “le disposizioni Comunitarie Europee”(questo tanto per sottolineare che se ce la dobbiamo prendere con qualcuno, questa è la Comunitèà Europea)
    Non penso che le autorità europee siano così “stolte” ,se hanno preso questa decisione,da mettere in pericolo ciò che è un “Bene Primario” cioè la bontà dell’acqua potabile.:la liberalizazzione del mercato che ne è scaturita è solo per motivi di ” efficacia,di efficienza,e di economicità.

    Guardi che noi l’acqua di casa già la paghiamo ,e profumatamente: hai mai letto una bolletta dell’acqua dove c’è anche l’eccedenza,la depurazione, ,lo smaltimento?

  4. Geppino dice e fà tutto quello che suggerisce l’europa, intanto tutti gli europei sono contrari a queste scelte tranne tu, passata quella dell’acqua poi verrà quella dell’aria e così via, si vede che oltre ad essere un europeo esemplare sei anche un filocapitalista, ciao-

  5. L’acqua è un bene primario e un bene comune, questo è il vero concetto che dovremo tenere bene a mente.
    Se si cede al mercato la gestione dell’acqua, come dice più efficacemente Ridda, potranno non esserci più limiti e remore anche per altri beni comuni.
    Cito ancora un altro libro, che abbiamo presentato lo scorso anno al Comune di Procida con la presenza dell’autore, insieme ai Maia, “Il mercante d’acqua” di Francesco Gesualdi, nel quale in forma di favola ( ma poi non tanto visto i tentativi in corso di privatizzazione di questa preziosa risorsa) l’autore ci offre uno scenario futuribile e in parte in corso di di attuazione nel mondo, che va assolutamente combattuto.
    Il libro dice molto altro ancora e tra l’altro è ambientato su un isola (l’isola di Terrasecca- sic!) che ben costituisce il paradigma di molte realtà compresa la ns.

  6. Il capitalismo vuole chiudere l’acqua perchè le ranocchie bollite non gli piacciono più, forse le vuole fritte o arrostite, Geppino che ne pensi?

  7. Franco

    come ho appena scritto sul Forum ,la mia era solo una considerazione
    che la legge approvata dal governo e da Veltroni era un atto dovuto per l’Europa.
    Poi se vuoi sapere come la penso ,sono completamente d’accordo con te, Dora e Zanotelli,per la gestione pubblica.
    Certo se prendiamo come es. la gestione in Campania,allora sarebbe meglio cambiare.
    I campani comprano le minerali delle multinazionali perchè l’acqua del rubinetto è schifosa,nemmeno la doccia ci farei:per fortuna,a Procida, non ci possiamo lamentare.

    Io penso che se passasse la gestione ai privati non sarebbero contenti solo le multinazionali, ma specialmente i “supermercati e i “dettaglianti” che è una bella fetta di persone, Non credi?
    Si vede che tutti quelli che se ne avvantagerebbero hanno avuto la maggioranza in Europa: in Italia oltre a Padre Alex Zanotelli e qualche altra associazione , non è che hanno protestato tanto:sia veltroni che berlusconi hanno approvato la legge, cioè la stragrande mggioranza degli italiani ,indirettamente,l’hanno votata “purtroppo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...