L’abero della differenziata

alberonatale

Carissimo Peppino,
vorrei che mostrassi sul tuo blog questo albero di Natale, attualmente esposto nell’Atrio della Scuola Media di Procida; è alto più di quattro metri e sono state utilizzate circa cinquecento bottiglie di plastica e moltissime lattine, ancora intatte e pronte per essere portate al conferimento differenziato. Hanno partecipato alla raccolta tutti i ragazzi dei tre cicli e tra loro ci saranno anche classi “riciclone” che avranno un simbolico premio; il referente del progetto, il nostro sempre attento e disponibile Prof. Nico Granito. In due giorni siamo riusciti a procurarci il materiale, grazie all’attenzione e alla sensibilità dei nostri giovani studenti. E’ una vera soddisfazione vedere quanto basta poco per coinvongerli. Alla prossima iniziativa.
La Presidente di Istituto Marina Ambrosino

Annunci

15 pensieri su “L’abero della differenziata

  1. Bello e complimenti.
    Speriamo che un giorno si arrivi come in Germania (servizio di Reporter), dove insegnano già all’asilo la differenziata, complimenti ancora, ciao.

  2. Avvocato perchè sei così discriminatorio? Forse perchè ti senti un ranocchio? Direi che il futuro è nell’intelligenza di tutti, ciao-

  3. Brava Marina, l’albero è bellissimo, perchè non vieni a farne uno a casa mia? grazie, ciao-

  4. Franco, lo farei volentieri ma, purtroppo o per fortuna, io bevo acqua “rubinetta” e non ho il materiale da riciclare. Se mi procuri le bottiglie di plastica, almeno cento, avrai un bell’alberello. Saluti

  5. E’ bello ma mo non è che non dobbiamo dormire la notte per fare la differenziata.O uno o cento na via di mezzo non c’e’.A me piace l’albero
    tradizionale magari di colore bianco come pure il presepe deve riprodurre il paesaggio e i personaggi dell’epoca.Le rappresentazioni alternative sono
    pure belle ma a me non piacciono.
    un saluto a tutti
    laurent

  6. Laurent

    sono d’accordo con te.

    L’albero”differenziato” sarà pure bello da vederlo,ma detto alla Di Pietro
    “ma che c’azzecca”,con la tradizione dell’albero tradizionale.
    Potrebbe andar bene per una battaglia pubblicitaria sulla raccolta differenziate,ma non lo vedo in questo contesto festivo

  7. Magari pure con le radici. Evviva l’amore per l’ambiente e per il cosnumismo. Quell’albero è fantasitoc e da un messaggio agli adulti da parte dei ragazzi che lo hanno realizzato dirompente. L’albero è solo un simbolo. Il Natale è un momento per riflettere anche sui prpri stili di vita e on per avviarsi al cosumo suicida delle risorse naturali verso cui ci stiamo avviando.

  8. Volevo chiedere a Marina se era possibile mettere la foto dell’albero nel mio ultimo post, naturalmente indicandone l’autore!
    Buon Natale!

  9. molta fantasia, materiali facilmente recuperabili e…via con l’arte!!bellissimo..buon natale

  10. Sicuramente la puoi utilizzare, ma non so proprio come portarla.
    Se lo fai tu allora siamo a posto anzi “al post” 🙂 . L’autore del progetto è il Prof.Nico Granito della Scuola Media A.Capraro di Procida, hanno raccolto il materiale tutti i ragazzi e la realizzazione è stata affidata ai genitori, solo per questioni di sicurezza. Grazie per i complimenti, li porterò ai nostri ragazzi e al loro professore.

  11. Per me questa trovata dell’albero và benissimo, in primis perchè è opera di Marina, Lina etc, quindi possiamo definirla come iniziativa di “cittadinanza attiva”, ricordo quest’ultima per far incazzare i contrari a questo coordinamento che in tal modo dimostra ancora una volta che è attivo ed innovativo, e poi diciamo la verità :è la dimostrazione che da roba di scarto si possono fare cose belle, che simbolicamente rappresentano appunto il nuovo e può essere inteso come di buon augurio per l’anno nuovo; uscire da antiquati schemi e non stare sempre legati a vecchie tradizioni come alberi di Natale che alla fine risultano essere sempre artefatti (come tantissime altre ed importanti cose) in quanto i più sono di plastica.
    Brava Marina, Lina e Dora andate avanti così, state diventando personaggi simbols sulla nostra isola, questo và inteso anche come mio augurio di buon anno-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...