parliamone #2

Il Vaticano dice “no” a gran voce alla proposta di depenalizzazione universale dell’omosessualità, presentata dalla Francia all’ONU. Monsignor Celestino Migliore, osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite, ha spiegato che l’ONU non deve depenalizzare l’omosessualità perché ciò porterebbe a nuove discriminazioni, in quanto gli Stati che non riconoscono le unioni gay verranno messi alla gogna e fatti oggetto di pressioni.

Annunci

24 pensieri su “parliamone #2

  1. Tralasciamo il vaticano che la pensano a modo loro e non si puo discutere.
    Il problema è che se riconosciamo le unioni omosessuali dovremmo riconoscere loro pure il diritto di poter adottare dei bambini.Io non lo so
    se un bambino puo vivere con una coppia di omosessuali.Bisognerebbe
    parlare con loro e capire quali meccanismi entrano in gioco.A livello mio personale non so cosa proverebbe un bambino ad esempio ad avere due
    genitori di sesso femminile.Bho.Senza pero’dimenticare che due persone
    omosessuali potrebbero dare a un bambino piu affetto di due genitori
    che noi definiamo normali.Comunque in questo caso non capisco nemmeno
    cosa c’azzecca l’Onu.Tanto nessuno se ne fotte di quello che decide.
    laurent beaumont

  2. Caro Laurent, penso che per un bambino educato da un uomo e una donna, da due donne o da due uomini non ci dovrebbe essere troppa differenza quando c’è l’amore fra due persone che lo hanno procreato o adottato. Quello che mi premeva mettere in rilievo è l’atteggiamento della Santa Sede che continua ancora a bollare omosessuali,coppie di fatto etc. con giustificazioni che non stanno né in cielo né in terra come le dichiarazioni di Monsignor Migliore preoccupato per quelli Stati che, non riconoscendo le unioni omosessuali, sarebbero “messi alla gogna”. E’ semplicemente ridicolo.

  3. Ho notato che questo, la laicita’ dello stato, l’atteggiamento della chiesa
    sono cose senti tantissimo.Anche io ho degli argomenti che sento miei come la disabilita’ ad esempio.Puoi dirmi se c’e’ qualche motivo che ti spinge a mettere in risalto queste notizie.
    laurent

  4. Caro Laurent il mio interesse per la Chiesa Cattolica e per la necessità di una sana laicità che permetta a tutte le religioni di esprimersi liberamente, come nella tua amata Francia, senza restrizioni,intese con lo Stato o altro deriva soprattutto dal fatto che appartengo ad una minoranza religiosa perseguitata nel corso dei secoli.Ti ringrazio per la domanda che viene posta da una persona sensibile come te.

  5. La Chiesa Cattolica non ha ancora capito che con il suo modo di fare non fa altro che allontanare i suoi fedeli.Nemmeno con il crollo delle vocazioni hanno fatto autocritica.Eppure non ci vuole molta intelligenza a capirlo.
    A procida ad esempio ci sono preti che con il loro atteggiamento semplice
    innovativo catalizzano intorno a loro molti fedeli che emigrano addirittura
    da altre parrocchie.Soprattuto giovani.Siamo stati cresciuti vedendo nelle
    altre religioni un pericolo e non una diversita’che magari puo arricchire il
    nostro animo e confermare la nostra scelta religiosa.Ecco poi le persecuzioni religiose che sono frutto di atteggiamenti radicali che esaspera il tutto riconducendo la religione a non essere un culto ma un centro di potere.Cose cacaglie Giovanni.Ma perche tutte le cose che facciamo sulla terra le facciamo incasinate.Mah
    Con affetto laurent

  6. Laurent, vedo che sei molto addentro ai problemi religiosi, perciò ti vorrei chiedere una cosa, come mai secondo te l’uomo ha tanto bisogno della religione?

  7. Laurent, ti avevo fatto una domanda circa la religione, vorrei un tuo parere perchè penso che sei molto profondo, ciao-

  8. Laurent ho letto il tuo primo commento e’ mi trovo pienamente d’accordo, anche io penso che un bambino che cresce in una famiglia di due papa o due mamme potrebbe avere seri problemi. Premetto che esistiono tante famiglie composte da due persone di sesso diverso che forse era meglio se si facevano un partita a carte invece di procreare bambini di cui poi nessuno s’interessa (questo vale anche per procida), e che non sono affatto contrario ai diritti civili di coppie di fatto o omosessuali pero sull’adozione di bambino ho seri dubbi.
    il fatto che comunque la chiesa si limiti ad un intervento solo verbale (anche se forte ) non e’ poca cosa perche ti ricordo che in Iran (islam) gli omosessuali vengono semplicemente prima frustati e poi impccati in publica piazza, tanto per riferimi alla tua frase su le persecuzioni ed atteggiamento radicale.
    Perche sulla terra facciamo tutte le cose incasinate, forse perche siamo esseri umani, ossia un graino in piu della scimmia
    saluti

  9. La Chiesa non mi sembra che si limiti ad un intervento verbale tanto che ancora chiede di modificare la legge sul divorzio e sull’aborto secondo le
    sue linee guida.Non so se la legge islamica dica di frustare e impiccare gli
    omosessuali ma se lo dici tu deve essere di sicuro cosi.Una volta volevo leggere il corano ma di fronte a un mattone di 20 centimetri di spessore ti dico che mi sono scoraggiato.Ecco il rapporto di amnesty intenational sulla pena di morte in iran:Le esecuzioni hanno conosciuto un’impennata nel corso del 2007. Amnesty International ha ricevuto notizia dell’esecuzione di almeno 335 persone, sebbene la cifra reale sia quasi certamente superiore. Alcune persone sono state messe a morte in pubblico, spesso tramite impiccagioni collettive. Le sentenze di morte sono state comminate per una vasta gamma di reati, tra cui spaccio di droga, rapina armata, omicidio, spionaggio, violenza politica e reati sessuali. Un tribunale “speciale” nell’Iran orientale istituito nel maggio 2006 per ridurre il tempo che intercorre tra il reato e la pena ha portato a un significativo aumento del numero di baluci messi a morte.Non mi sembra siano citati gli omosessuali.Io chatto con gli arabi e non sempre sono vere le cose che si dicono su di loro. Comunque apprezzo il fatto che tu non mi dai piu del lei.
    Sono inoltre impressionato positivamente dalla tua cultura e i tuoi interventi arricchiscono ancora maggiormente il mio modesto bagaglio di conoscenze.Mi piacerebbe incontrare in questo forum molte piu persone
    come te.
    Con affetto
    laurent

  10. Insomma Laurent a me non rispondi mai, forse ritieni che le mie domande sono terra terra e quindi da non essere prese in considerazione? Cmq lo stesso ti voglio sempre bene, ciao-

  11. Caro Laurent, grazie per i complimenti, comunque4 se mai ti vera in testa di voler leggere il corano assicurati che non ci sia nessun musulmano elle vicinanze perche per “infedeli” come siamo noi non musulmani il solo toccare il corano e passabile di morte immediata, figurati volerlo leggere

  12. Scusami franco ma non l’avevo vista la tua domanda.Mi incasino un po in
    questo forum,hai fatto bene a dire a Giovanni di numerare i parliamone.
    Comunque se vuoi sapere se credo in Dio,si credo in Dio.Ci litigo gli dico
    un sacco di parole,a volte come disse un sacerdote di casal di principe mi chiedo da che parte sta, ma credo in Dio.La religione è un altra cosa.La bibbia mica è arrivata dal cielo via aerea,è stata scritta dagli uomini sotto
    dettatura di Dio.Ma siamo sicuri che l’hanno scritta come Dio l’ha dettata.
    Io credo di no.Molte cose sono state modificate a uso e consumo dei ministri di Dio che essendo uomini hanno tutte le loro debolezze.Per cui quello che ne è uscito è una cosa molto appezzottata.A questo sono dovute varie scissioni sia dalla morte di Gesu che dopo dalla chiesa .
    Quindi quando noi non abbiamo soddisfazione dai ministri di Dio,rivolgiamoci direttamente al principale che se non è troppo occupato o
    malato ci dedichera’ tutta la sua attenzione.Altro non so dirti.
    Con affetto al mio caro amico Franco
    laurent

  13. Ciao skycoan,come va?
    Devi sapere che io chatto con gli arabi del nord Africa.A principio quando
    andavo nei loro forum nelle loro chat, mi schifavano in pratica.Nessuno di loro voleva parlare con me.Adesso sono una superstar.Parlo pure un poco di arabo. Qualche parola non so fare un discorso in arabo .Sono diventato una specie di Lawrence d’Arabia francese pero’.Quello è il mio nik,non ti dico cosa scrivo
    e il nome dei siti perche se c’e’ qualcuno che va a leggere mi denuncia di sicuro.Sono stato invitato in libano da un amico druso,in palestina,e anche
    in afghanistan da persone con le quali ho stretto amicizia.Molte volte mi
    è stato proposto di convertirmi alla religione musulmana.Ma io mi chiamo
    laurent beaumont,laurent o musulman suonerebbe male.
    Con affetto
    laurent

  14. Caro Laurent,mi è piaciuta molto la tua risposta all’amico Franco. Cogli nel segno quando suggerisci di rivolgersi al “principale” ,che poi diventa Padre,Figlio e Spirito Santo.Io ho sempre eliminato dalla mia vita religiosa santi,beati,madonne,cardinali,vescovi e papi. Sono sovrastrutture inventate da Santa Romana Chiesa nel corso dei secoli per alimentare un potere temporale che sembrava esser durato fino alla presa di Porta Pia. Poi, ahimé ci sono atati quei disgraziati patti lateranensi che ci hanno portato alla situazione di oggi dove l’oltretevere impera.

  15. Caro Laurtent come a Giovanni anche a me è piaciuta molto la tua (non) risposta, ho capito credi in Dio e non a quello che dice il santo padre, visto che ti sei confessato ora lo faccio anch’io, condivido in pieno il tuo modo di vedere circa il santo padre e bibbia compresa, che tra l’altro non ho mai letto. Per quanto riguarda Dio il mio parere è “non sò se esiste o meno”, c’è stato un tempo che l’ho cercato (seguendo i consigli del santo padre), ma non sono riuscito a trovarlo perchè pare vive ben nascosto nella caligine e non si mostra mai a nessuno, ho saputo che solo una volta si è fatto vedere solo in parte da Abramo, mostrandogli solo il suo “Posteriora Dei”, quindi visto che ci tiene tanto a stare nasosto, ho abbandonato la ricerca e mi sono convinto che alla fine il problema è più suo che mio, anche perchè, come dice l’umano detto, “sono i padri che si preoccupano dei figli e mai i figli si preoccupano dei padri”.
    Tornando quindi a quanto avevo chiesto e tu non hai risposto, ti rifaccio la domanda in modo più chiaro, “PERCHE’ L’UOMO HA SEMPRE AVUTA LA NECESSITA’ DI CREDERE AL TRASCENDENTE E QUINDI AD UNA RELIGIONE?”. Ti saluto Franco-

  16. Per un bisogno di protezione,di perdono,di giustizia, di amore,di odiare,di un padre.Infatti Dio viene indicato come un padre.Perche siamo figli e come tali abbiamo bisogno del padre,del nonno dell’antenato di Dio che ha dato inizio a tutto.Per avere l’immortalita’ossia per far si che la vita non sia una cosa solo terrena.Queste sono alcune motivazioni,hai voglia di quante ne trovi ognuno ha le sue.Provabilmente è anche un fatto genetico,i nostri genitori ce lo hanno trasmesso sia fisicamente che culturalmente.Infatti ci sono popoli che non credono in Dio,non sentono
    la stessa nostra necessita perche hanno provabilmente un patrimonio genetico diverso.Quindi non è una necessita di tutti gli esseri umani.Non so nemmeno se ‘bisogno’ o ‘necessita’ sia il termine adatto da usare nel nostro caso.Sappiamo che Dio non l’ha mai visto nessuno,quindi ti viene
    da pensare se effettivamente esiste.E’giusto soprattutto per una persona
    pratica come te.Ma lo devi separare dalla religione se lo vuoi trovare.Io personalmente non l’ho mai cercato fisicamente dico,
    ascolto semplicemente il mio cuore e sento che lui mi parla da li.Ho capito, stai chiamando l’ASL per farmi internare.Va bhe
    Con affetto
    laurent

  17. Comunque voglio dire che Franco la domanda l’ha fatta a me, ma siamo
    invitati tutti a rispondere con i nostri pensieri.
    Un cordiale saluto a tutti
    laurent

  18. Ciao Laurent, in riferimento alla tua risposta posso dirti che tu ti sei per cosi dire confroontato con quelli che noi definiremmo “laici progressisti” del mondo islamico, (l’Afghanistan era molto piu’ democratico sotto il potere marchico prima dell’arrivo dell’armata rossa e dei talebani dopo) .
    Per ovvie ragioni ti sconsigli un viaggio (anche se gentilmente invitato) nei paesi che tu hai mensionato, non sono il massimo della sicirezza allo stato attuale.
    Tuttavia, perche non provi ad contattare un sito o una chat di persone che abitano nei paesi Hard musulmani (Araia Saudita, Iran etc) non te lo consiglio saresti trattato in malo modo, non dimenticare che anche i tuoi chattisti “laici musulmani” ti hanno invitato piu’ volte alla conversione perche l’idea di un non musulmano per loro e’ Fondamnetalmente sbagliata.
    Per farti un altro esempio nel 94 eravamo a Jeddah che distava dalla mecca non piu di 100 km, ebbene era impossibilie per un “infedele” avvicinarsi alla citta santa in quanto sarebbe scattata subito la condanna a marte, e’ un po come dire che i non cristiani non possono avvicinarsi a Roma perche citta santa del Cristianesimo.
    P.S. ma cosa scri sui siti che non vuoi dirci? non e ‘ che dietro la tua simpatia si nasconde un piccolo Bin Ladino. scherzo
    saluti

  19. Ciao Laurent, ti consiglio di stare molto lontano dagli arabi, quelli oltre a quanto ha elencato Skycoan fanno anche tante brutte cose, infatti pare che a Laurent d’Arabia ce l’hanno fatto il servizio, cambia nome, ti saluto-

  20. Mi dispisce contraddirla signor Ridda ma ” il servizio a Laurent d’Arabia” fu fatto da turchi che facevano parte dell’Impero Ottomanno, cmq gli arabi sono pericolosi solo se si sottovalutano le loro intenzioni e se si abdica completamente davanti a loro (vedi attentati terroristici in Europa degli ultimi anni alla cui base c’e’ anche la nostra ipocrisia del politicamente corretto)
    saluti

  21. D’accordo Skycoan, cmq è sempre bene tenere informato Laurent su queste tematiche, giusto per salvaguardare la sua incolumità, ciao-

  22. Ciao Laurent, vedo con piacere che hai risposto alla mia domanda, non credo sia esistito un popolo che non abbia avuto o sentito la necessità di credere nel sovrannaturale, a mio avviso, come giustamente dici anche tu, l’uomo cerca di combattere l’angoscia della morte appunto con credenze religiose che promettono sempre la continuazione della vita, naturalmente le religioni si evolvono con l’evoluzione dell’uomo stesso, quindi da antichi totem si è passati a totem più moderni compresi anche i tabù. Nell’insieme quoto la tua risposta e ti metto un bel 7, per quanto riguarda gli arabi fai tesoro dei miei consigli, mi sta molto a cuore la tua integrità, ti saluto con affetto franco-

  23. Ciao Laurent, machè sei sparito? Vedi che senza di te qua si ferma tutto con gran dispiacere di peppino. Spero cmq che sei sempre in linea perchè vorrei sapere qualcosa sui derivati, infatti sul forum freenet si sta discutendo in merito, visto che il sindaco in diretta ha dichiarato che il comune non ha debiti. In sostanza di questi derivati se ne parla molto in giro ma nessuno sà poi dire che cosa sono, Skycoan mi ha consigliato di chiederlo a te perchè certamente saprai dare una spiegazione tecnica, ciao sempre caramente franco-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...