Referendum contro il lodo alfano

Da Marina Ambrosino:
Tutti i sabati dalle 9 alle 17,00 e le domeniche dalle 9 alle 13,00 (tranne questo fine settimana per via delle festività) vi saranno a Napoli in Piazza Vanvitelli/via Scarlatti e in Piazza Trieste e Trento dei banchetti presidiati da volontari di Italia dei valori per la raccolta delle firme a favore del referendum per l’abrogazione del Lodo Alfano. Tale legge prevede la sospensione dei processi per le 5 più alte cariche dello Stato.
Il promotore del referendum è il segretario del partito Antonio Di Pietro.
Ricordiamo che il precedente governo Berlusconi aveva già provato ad introdurre l’immunità per le alte cariche delle Stato con il lodo Schifani (ampiamente remunerato con l’attuale presidenza della Camera dei Deputati) e che la Corte Costituzionale lo aveva dichiarato incostituzionale perché in contrasto con l’articolo 3 della Carta che garantisce l’uguaglianza di tutti i cittadini dinanzi alla legge.
La norma fu, dunque, in conseguenza della decisione della Corte cancellata dall’ordinamento giuridico. Cambia il nome ma non la sostanza. E’ chiaro a tutti che Angelino Alfano, l’attuale ministro di giustizia, agisce in conto e per nome di Silvio Berlusconi e che il vero ministro di giustizia ad interim è di fatto il capo del governo.
Occorre necessariamente mobilitarsi se si vuole continuare a vivere in uno stato libero e democratico.
Il lodo Alfano è un autentico attentato alla tenuta delle istituzioni di questo paese e alla convinvenza civile dell’intera comunità dei cittadini italiani. Prima che ci pensi la Corte Costituzionale (ricordiamo che il tribunale di Milano nel corso del processo Mills ha già eccepito la questione di legittimità costituzionale e ha trasmesso gli atti alla Corte la quale non ha dichiarato la questione manifestamente infondata e dunque l’iter proseguirà anche dinanzi ad essa) dimostriamo che anche noi , gente comune, siamo dotati di una coscienza civile e di una genuina sensibilità democratica: firmiamo per il referendum.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...