Tonni rossi e buon senso

Davide ci passa quest’articolo a firma Domenico Ambrosino apparso sul mattino del 23 ottobre che illustra una situazione Kafkiana: C’è un allevamento di tonni rossi che forse verranno macellati in maniera tradizionale (un mare di sangue e molta sofferenza per i tonni) perchè una serie di rigidità da tutte le parti impedisce ad AKUA ITALIA di introdurre un fucile speciale nell’area protetta che servirebbe ad abbattere i tonni (che ormai ci sono) in maniera meno cruenta.
Ora io penso che si sia fatto un uso strumentale delle denunce della LAV poichè l’interesse di questa associazione (e anche di tutti gli esseri con un minimo di umanità) sia di far soffrire il meno possibile i poveri animali che già hanno avuto la triste sorte di vivere in cattività. Continua a leggere

Annunci