Suoni & rumori

L’amica Donatella ci ha fatto avere questo volantino senza firma che girava nei giorni scorsi e che ci da la possibilità di parlare di un problema molto sentito, sopratutto d’estate quando fa caldo e le finestre e i balconi sono aperti: l’inquinamento sonoro. Si, perchè anche la musica quando è troppo forte e non è richiesta diventa rumore che va ad aggiungersi ai rumori terribili del traffico, dei cantieri edili, dei condizionatori, dei nottambuli etc. etc. etc.
ma allora, direte voi, come dice il volantino è vietato divertirsi?
assolutamente no, ma come sempre bisogna trovare il giusto compromesso tra chi vuole divertirsi e chi vuole lavorare o dormire. Parliamone!
eccovi comunque il volantino:
PROCIDA : VIETATO DIVERTIRSI.
Da qualche anno,molti fatti che succedono sull’isola,mi inducono a fermarmi e pensare cose che non riesco a motivare,e che a volte mi fanno anche un po’ incazzare.
Si sente sempre parlare di turismo,si discute su cosa fare per aiutare l’isola a crescere sotto questo aspetto,di fare qualcosa per i giovani…e poi??..dov’è che vanno a finire tutti i buoni propositi??
E’ormai finita un’altra estate,e le serate o le giornate in cui c’è stato qualcosa di bello da fare,si possono contare su una mano. Quest’anno in particolare sono stati molti i ragazzi in vacanza a Procida che mi hanno chiesto :- Ma qui cosa c’è da fare?!??!
E io puntualmente mi sono trovato in difficoltà nel dare una risposta.
Spesso si discute di questo argomento anche tra amici e si arriva molte volte alla conclusione che la colpa è anche di noi giovani perché non facciamo niente per cambiare le cose sull’isola….anch’io sono giunto spesso alla stessa conclusione,ma da qualche anno,guardando ciò che mi succede intorno,credo che è assolutamente il contrario! Sono molti i giovani con idee brillanti e grande spirito di iniziativa,che con i propri mezzi e le proprie passioni,cercano spesso di creare qualcosa per il divertimento degli altri e per la propria gratificazione,ma ogni volta che provano a farlo,vengono puntualmente sabotati da chi ha il potere di farlo per motivi che proprio non riesco a comprendere.
Voglio fare qualche esempio,ma solo qualcuno perché altrimenti più che un volantino mi ci vorrebbe un libro :
La notte di s.Lorenzo dell’estate 2007,è stata organizzata una serata sulla spiaggia di via dei bagni per gente di tutte le età,con musica dal vivo,intrattenimento e discoteca.
Stava andando tutto alla grande,la bella gente presente quella sera stava finalmente trascorrendo una piacevole serata,ma proprio nel meglio sono arrivati tutti e quattro i corpi delle forze dell’ordine presenti sull’isola (manco fosse un party di un capo della mafia) mandati da chi,quella sera,ha deciso di interrompere il divertimento di circa 300 persone,proprio come si stesse facendo chissà quale reato.
Ed è qui che io mi chiedo : MA PERCHE’ ?? Disturbo della quiete pubblica? E di chi,dei pesci?…la musica si sentiva soltanto sulla spiaggia e quindi mi sembra impossibile che si stesse disturbando qualcuno,e in più era il 10agosto ed erano soltanto le 00:30.
Io ancora oggi se ci penso non riesco a capire questa cosa : l’amministrazione comunale, non solo non offre niente di niente,ma va anche a vanificare tutto l’impegno e la fatica di chi ogni volta ci mette impegno,anima e passione e fa di tutto per la buona riuscita della serata… ………….MA PERCHE’????

10agosto2008 _ Quest’anno c’è stato un concerto di un gruppo jazz a Marina di Chiaiolella (pagato e organizzato dai ristoratori della zona) e una discoteca sulla spiaggia tra la Chiaia e via dei bagni organizzata da un gruppo di giovani che hanno messo a disposizione di tutti,mezzi e passione per la riuscita di una bella serata.
Io ero lì,c’erano 150,180 persone che ballavano e lungo tutta la spiaggia c’erano una quindicina di falò. Anche questa volta,alle 00:41 sono arrivati puntualissimi i guastafeste che hanno staccato la spina ai dj’s e insabbiato tutti i falò accesi. Stesso reato : tentato divertimento.

Inoltre Molti giovani sono legati dalla comune passione per la musica, negli ultimi anni si sono formate varie band procidane,alcune con un potenziale molto valido. Quale sarebbe la cosa più ovvia da fare? Dare spazio a questi ragazzi così da ricavarne serate di intrattenimento per chi (tutti) durante l’estate non riesce a trovare niente di interessante da fare. Invece cosa è successo qui? La possibilità di esibirsi in pubblico è stata offerta da privati che hanno fatto regolarmente richiesta al comune rispettando gli orari e le regole imposte dall’ordinanza,ma inspiegabilmente,dopo poche sere animate almeno dai nostri musicisti,anche questo è stato vietato.
Altro episodio è successo qualche giorno fa,quando un bravo artista procidano,in occasione della sua bellissima mostra di pittura,ha pensato di coinvolgere diversi gruppi musicali dell’isola dando loro la possibilità di esibirsi proprio all’ingresso della galleria. Il 21agosto2008 hanno suonato 2 band che sono anche riuscite a coinvolgere il pubblico presente. Anche qui è successo ciò che ormai sembra essere abitudine.
Alle ore 23e30 (novanta minuti prima dell’orario limite permesso) il vicinato ha mandato a chiamare i soliti cari signori che tempestivamente hanno gentilmente imposto di spegnere immediatamente la musica.
Insomma niente più neanche musica dal vivo!….e anche qui io mi chiedo : MA PERCHE’??

Una sera dei primi giorni di agosto 2008,alcuni ragazzi hanno improvvisato una ‘’tammuriata’’ in piazza Marina Grande,erano un gruppo di 5 o 6 persone che suonavano dei tamburelli senza assolutamente alcun tipo di amplificazione. sapete dopo 20minuti chi sono arrivati?!..Bravi! ancora una volta qualcuno ha chiamato chi di dovere per ottenere l’interruzione della tammuriata improvvisata…Bravo,10e lode anche a te!

A parte eventi musicali, anche altre iniziative di diverso genere hanno difficoltà nella riuscita in quanto vengono interrotte o riprese sempre da qualcuno. Per esempio,ad agosto2007, è stato organizzato un torneo serale di pallavolo in piazza Marina Grande e, incredibile ma vero, anche in quell’occasione sono stati mandati dal vicinato appositamente per interrompere una partita in atto…tentato divertimento anche in questo caso.

A questo punto io mi rivolgo a chi si impegna a denunciare questi reati inesistenti per ragioni non chiare, a chi puntualmente è prontissimo ad intervenire, e all’amministrazione comunale che è inesistente in ogni cosa, ma che è sempre pronta ad agire contro chi cerca di dare qualcosa al paese:
io mi chiedo : ma cos’è che possiamo fare?? Se abbiamo una passione,non possiamo esprimerla,se abbiamo un’idea,non possiamo metterla in atto,se abbiamo un sogno non possiamo coltivarlo,se abbiamo semplicemente voglia di divertirci e distrarci un po’,non possiamo farlo,e la cosa più incredibile e assurda è che un solo valido motivo non c’è…io almeno non l’ho ancora capito,voi?

Annunci

2 pensieri su “Suoni & rumori

  1. Hai perfettamente ragione!
    La risposta posso dartela IO perché un tempo volevo fare qualcosa per “CAMBIARE” lo stato di Procida (cioé il NULLA ASSOLUTO):
    QUELLO CHE FANNO LORO, SI PUO’ e DEVE FARE; quello che fanno gli altri, assolutamente MANCA di…e rompono il paniere!
    VEDI LE SCHIFOSE SAGRE DEL MARE che hanno organizzato fino a quest’anno: “la sagra del mare dovrà diventare una manifestazione a carattere “NAZIONALE” (big, presentatori di prestigio, cantanti al TOP ecc…) hanno detto::::
    Quest’anno, NON AVEVANO SOLDI, ed hanno interpellato quelle grandi potenzionalità presenti sull’isola: è stata una delle più belle SAGRE DEL MARE alle quali ho assistito. Non NAZIONALE, provinciale…mi correggo “PROCIDANA??
    Ma chi se ne frega: la GRAZIELLA è una nostra festa, tradizione!!!
    Si sta verificando, però, da alcuni anni, una cosa alla quale partecipo: LE VARIE MANIFESTAZIONI RIONALI che stanno dando una grande e bella BOTTA in faccia alla LORO VANITA’.
    Vedi LA SAGRA DEL VINO, la SAGRA DEL PANE, La festa a Chiaiolella, la bellissima festa di Solchiaro e per ultimo la divertentissima festa alla MARINA di pochi giorni fa:::::
    Sono tutti prodotti “nostrani” che sono piaciuti molto di più della loro “NAZIONALITA'”!
    La settimana prossima, ci sarà qualcosa che organizzeranno:
    IL PREMIO ELSA MORANTE!
    Lo sapevate? Cos’è codesto? Dove si svolge? Non c’è neanche uno squallido manifesto affisso, niente che possa dire a noi provinciali: IL PREMIO c’è!!!
    SQUALLIDI, SQUALLIDI, SQUALLIDI!

  2. Mi spiace non conoscere l’autore di questo volantino, perchè avrei voluto aggiungere che quest’estate , in Agosto, il GM aveva organizzato una serie di LIVE music all’aperto, davanti alle panchine.

    Dopo la prima serata dei RISONANZA terminata alle ore 01:00 secondo ordinanza comunale e con tanto di permesso di Sindaco, Comandante VV.UU., Capitaneria e delegato al turismo, la successiva serata dei NEVERLAND è stata interrotta alle ore 00:30.

    Dopo queste 2 serate il GM ha dovuto annullare sotto pressione dei VV.UU. tutte le successive serate all’aperto con

    – ANTIGUA DRUMMERIA
    – MURMURING (di Napoli)
    – ROBIN ( di Napoli)

    e ancora con i RISONANZA

    Quindi Caro Anonimo la situazione è davvero GRAVE…

    Io fino a pochi anni fa criticavo chi “scappava” da Procida.
    Purtroppo negli ultimi mesi ho decisamente cambiato idea.
    Anche io prima o poi sarò un procidano emigrato.

    Ciro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...