i Biggest 18 anni dopo

Evento storico procidano : i Biggest 18 anni dopo ( di Maria Grazia Ritrovato)

ore 22:05  Piazza Marina Grande.  Siamo arrivato e prendiamo posto
Sono le 22:16 quando sembra che il concerto inizi senza non poche difficolta’.
Cacciuttolo vaga per il palco.
Graziuccio impettito alla chitarra.
Franchino Salvezza, con cappellino bianco e rosso, pantaloni e casacca lunga bianca….
Intanto Enzo Florentino prova il microfono…..  ma questo risponde con un fischio….
C’e’ delusione e un po’ di sconcerto.
Si cerca di coordinare, ma c’e’ qualcosa che non va…..
Ogni tanto Enzo dice ” Sa’…Sa’….” qualcun altro ” si …  si..” evidentemente ci sono dei problemi
Sono le 22:22, qualcuno del pubblico accenna ad un timido applauso di incoraggiamento,
ecco un accordo…… ma ancora nulla.
Continuano i ” sa….sa ” ed i  ” si … si…”
Ancora un applauso di incoraggiamento, forse ci siamo.
Sono le 22:25
Un po’ di fumo, un lungo suono di flauto, un suono di spinetta, alla batteria La Mura.

Tra il pubblico, molti nostalgici che riprendono con telecamere ed immortalano con macchine fotografiche.
Ecco all’improvviso Franchino Salvezza in un assolo di chitarra, mentre i rintocchi del campanile qui in piazza, battono le 22:30

Poi Michele Staropoli si istalla alla batteria mentre Enzo Florentino canta… si ode anche il controcanto (genere Pooh) e Franco La Mura alla tastiera.

Sul palco c’e’ anche un contrabbasso solitario in bella vista !

La Mura tastierista ora canta in falsetto, sembra ” i cugini di campagna”

Graziuccio, nello splendore dei suoi sessanta anni, bello, serio, professionale e noncurante …..

Vicino a me, tra il pubblico, c’e’ qualcuno che fa casino e che non si cura di loro…
maledetti…

Ancora fumo e girandole luminose sulla parete della chiesa

Applausi ! Ancora applausi !

Enzo ora parla … ed intanto La Mura tastierista continua a dire ” si …. si…”

Enzo fa una dedica a tutti, ma e’ diretta sopratutto ai giovani.

“Futura” di Lucio Dalla, che bella canzone

Due tastiere per Cacciuttolo, due tastiere per La Mura … ma il migliore resta Franchino
Finisce il brano e c’e’ il saltello di Graziuccio. Ora non e’ piu’ impettito ! Comincia a saltellare ora su un piede ora sull’altro
Intanto i rintocchi delle 22:45
Franchino e’ in gran forma e sicuro di se’
Ah, se avesse fatto il musicista professionista !
Adesso tutti in coro per ” Chiove” di Pino Daniele.
Graziuccio vince la timidezza e lasciando perdere la sua aria seriosa, canta anche lui !
Che bello, tutti a battere le mani con ” I sto cca’ ” ma chi e’ che suona l’armonica ???
Sara’ Vincenzo Cacciuttolo con le sue potenti tastiere !!!!!

Proprio non mi voglio rassegnare a capire che adesso esistono le tastiere che fanno miracoli !
E noto che intanto anche Cacciuttolo si e’ sciolto e quindi si dondola dietro la tastiera al ritmo del pezzo…

Commento di un giovane alla mia sinistra, tra il pubblico : ” il cantante arranca, gli alti sono troppo alti per lui …”

Enzo, dal palco  ” Bravi, cominciate a partecipare cosi’ si gasa Franchino e finanche Graziuccio ! ”

E il pubblico prontamente esegue, tutti a battere le mani e a portare il tempo  … se non fossi timida e imbranata, mi metterei a ballare sotto il palco…
Il fumo copre del tutto cacciuttolo e Staropoli ….  ora e’ Franco La Mura che con la tastiera, imita l’armonica !
Enzo comincia a saltare e La Mura batte le mani a larghe braccia
Il clima si sta riscaldando sempre piu’
La giostrina, al lato della piazza continua imperterrita a girare con i bambini felici e le mamme pazienti…

Luci fastidiosissime sono rivolte verso il pubblico..ma fanno tanto megaconcerto a san Siro

Tutti cantano in coro ed ormai battono sempre le mani a ritmo

Franchino si sta gasando ! E ‘ la migliore ricetta per sentirsi per un poco contenti, gioiosi ed in pace con l’universo…..

Applausi entusiasti per il suo assolo.

Intanto Enzo ha preso un tamburello.

Franco La Mura chiama il pubblico : ” Venite sotto al palco ”

Qualcuno comincia a dimenarsi ed accenna a qualche passo di danza.
Finanche il mio compagno Ciro batte il tempo con il piede.
Vicino al palco tutti si agitano e cercano di ballare, incuranti delle file dietro…

Il concerto sta coinvolgendo tutti.

Franchino ci sta’ regalando la sua bellissima musica ….ora anche Staropoli afferra il microfono…

Tecnici del suono … ahi…ahi… il microfono fischia !

Ma adesso canta La Mura.

Mi domando ” ma alla fine della serata, venderanno anche il CD live per 10 euro ? ”

Suono maestoso di un organo a diecimila canne e Staropoli che incita tutti ad
accompagnare il canto

Si continua con vasco Rossi ” C’e’ un diavolo in me”  ed e’ di nuovo Enzo Florentino al microfono.

Il contrabbasso sul palco, sempre solitario e sempre in bella mostra.  ma chi lo suonera’ ?
Ma chi e’ il bassista li’ dietro ?

Mi accorgo che c’e’ un sosia di Zucchero alle mie spalle.
Sara’ lui, in incognito ?

Qulcun altro piu’ dietro di me dice  ” Non stanno suonando…stanno facendo burdell ” e scuote la testa

Ma c’e’ intanto un altro assolo di Franchino, che cosa bella ….

Incominciano piano le prime defezioni.  Molti si alzano ma molti altri si portano sotto al palco e agitano le mani

Enzo dice ” Con le mani si possono fare molte cose .. ” Mah !

Timidi musicanti procidani, dietro le finestre, hanno un momento per riflettere.
Capiranno ?

E’ dura ragazzi !

Franchino cambia chitarra…anzi, e’ un basso

Sono le 23:30.  Tutti insieme, su’ …ma comunque qualcuno ogni tanto lascia libera una sedia.

Staropoli scende dal palco e si unisce al pubblico.

Finalmente Franchino al contrabbasso

La canzone e’ adesso ” Georgia”  Che peccato che Franchino non abbia fatto il musicista…

Ma ci sono due che vicino a me chiacchierano in maniera fastidiosa. Una canzone come Georgia andrebbe goduta diversamente
Evviva Franchino

E’ questo il momento che vede sul palco Graziella Florentino…che duetta con papa’

Grandissimo applauso per padre e figlia. Questa ragazza fara’ strada…

” Suonate, suonate. E’ importante per i giovani. Lo fa anche Graziuccio che ha una certa eta’ ” dice Enzo

Forse si e’ emozionato nel sentire cantare la figlia ed ora ha un cedimento nella voce …
ma viene rinforzato da La Mura.

I microfoni continuano a fischiare ma, sulle note dei Beatles, scocca la mezzanotte.

Ed ora ?

Molti vanno. Qualcuno si ritira in buon ordine e chiude le tende.
I carabinieri alle nostre spalle controllano che tutto fili liscio

E Mimi’ Calabrese passa tra la folla per un obolo per Africa Mission, col suo sorriso sereno sul volto….

La canzone adesso e’ ” Oyo como va “.

Assolo di Franchino e anche Graziuccio…che ormai e’ GRAZIANO per tutti

Sono andati via anche i carabinieri. Forse avevano la ritirata a mezzanotte ?

Le 00:10  cominciano le presentazioni dei singoli componenti della band, con piccoli assoli.

Franchino scende dal palco tra il pubblico e comincia a correre, seguito dalla telecamera, mentre suona. E’ un grande !
Mi vengono i brividi a pensare cosa sarebbe potuto diventare…ma forse, gia’ lo e’

Ovazione per Franchino che ha cominciato a suonare solo con la mano sinistra sul manico della chitarra…senza la mano destra
Che meraviglia

Adesso e’ il turno di Staropoli che gioca con la voce…. Forse vedremo un DVD come per i grandi eventi….

I giovanissimi sono sbalorditi dalla bravura e dalla capacita’ dimostrata da Franchino

Tutti euforici

Graziano ha riconquistato il suo look serio e compassato !

Assolo di Cacciuttolo…e’ bellissimo !!!!  Ah, quanti ricordi, NNanni dove sei ?

Sono le 00:30
Enzo dedica a tutti ” quella carezza della sera” come cantavano i new Trolls

Avevo detto i Pooh, si vede che l’Alzehimer avanza. Ah, bei tempi andati !
Quanta nostalgia !

“Vi vogliamo bene” dice Enzo.

Ma sara’ poi vero qui a Procida ?

Applausi, applausi, applausi e richieste di bis

Stevie Wonder !  No, prima una dedica per tutti,  per tutto il mondo, per la pace… e via con ” Imagine ”

Le luci si spengono ed i suoni svaniscono alle 00:45

Arrivederci al 2026…per una ripetizione di questa reunion…..

Maria Grazia Ritrovato

17 pensieri su “i Biggest 18 anni dopo

  1. Una serata spettacolare , malgrado i microfoni e l’amplificazione .
    Il “bassista lì dietro” era Salvatore Sabetta , che 18 anni fa , pur frequentando ancora le medie , già conosceva (e venerava ) i Biggest .
    Io spero in una “re-reunion”!

  2. PECCATO che quando ORGANIZZANO i giovani, quando SUONANO i giovani, quando INTRATTENGONO i giovani, per le forze dell’ordine e per i procidani “limitrofi” c’è sempre qualcosa che non va…

    Si è vero bella serata , ma ce ne sono state e ci sarebbero state anche altre belle serate… ma…

    Tenetevi QUESTA estate… io ne voglio, il TURISMO ne chiede un’altra….

    Saluti e baci.

    Forza procidamix 🙂

  3. Bravi, ancora bravi, bravissima Maria Grazia Ritrovato, ciao alla prossima (speriamo presto). Salutissimi semplicemente da Franco Ridda-

  4. Brava Maria Grazia

    sei riuscita a comunicare l’atmosfera e l’essenza dell’evento anche a tanti procidani che, per forza di cose, non sono stati presenti alla serata

    E ancora Bravi ai mitici Biggest !

    Ambro

  5. Altro che sagra del mare, queste sono le cose belle dell’isola,bravura e simpatia, complimenti a tutti.

  6. gigi, ma continui ancora a prendere per ….., ma se non ci sei a procida come fai a esprimere giudizi?

  7. bravi i biggest sono sempre stati un punto di riferimento per l’intrattenimento musicale dell’isola! li ammiro da quando avevo appena inziato a farmi la barba!!!enzo forse un po giu di voce ma lo apprezzo sempre!brava anche a mariagrazia per il resoconto della serata che con le sue parole ha saputo comunicare lo spirito della serata……

  8. con le lacrime della gioia del cuore ringrazio tutti coloro che hanno scritto ,ascoltato in piaza,gioito,cantato,partecipato,ricordato e viaggiato con noi nel nostro viaggio inmusica del 13 ago scorso.grazie a nome di graziano vassallucci,franco e leonardo la muro,enzo florentino,vincenzo cacciuttolofranchino salvezza e mio personale.convinti ogi piu che mai che la musica e’ il passaporto per tutte le emozioni,ed era un bel po che non lo rinnovavamo.ora che abbiamo apposto il visto,prepareremo nuove valigie piene di energie entusiasmo e musica,tanta musica.timbrate il biglietto.Michele Staropoli

  9. Cavolo, mai vista tanta partecipazione da parte del pubblico!

    Non sarebbe meglio “sfruttare” questi gloriosi gruppi per la serata finale della sagra del mare invece di pagare gruppi che non interessano a nessuno?

  10. altro che bella musica. era solo vecchie malinconie alla ricerca di applausi. ma nulla +. solo rumori. La musica è ringraziando Dio qualcos’altro.

    grazie

    Gigi

  11. gigino ma sei sempre quello che pendola tra trieste e rijeka? se è così si vede che la musica slava ti ha guastato l’orecchio. Approfitto per mandare un saluto ad andrea vittorio barone.ciao a tutti-

  12. gigino ma sei sempre quello che pendola tra trieste e rijeka? se è così,o vuoi continuare a prenderci per c…, oppure la musica slava ti ha guastato l’orecchio. Approfitto per mandare un saluto ad andrea vittorio barone.ciao a tutti-

  13. Ho apprezzato moltissimo i complimenti per Franchino Salvezza, mio cugino. Peccato che non e’ un musicista affermato. Io ho iniziato ad apprezzare la sua musica quando avevo sei anni, visto che The Biggest facevano le prove sempre a casa di Franchino. Tutti bravi…Michele Staropoli, Franco La Mura, Enzo Florentino e Graziuccio. Spero che la prossima volta che suonano (non tra 20 anni) ci saro’ anche io.

  14. per chi avesse perso il concerto o volesse rivederlo su procidatv è online. c’ è in più una simpatica intervista ai biggest. un saluto a tutti i loro fan!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...