Attenti a quel che leggete!

Ieri su segnalazione dell’amico Ambro ho letto un articolo sul quotidiano Roma che mi ha fatto pensare quanto sia poco affidabile (nel migliore dei casi) il sistema informativo.
In un articolo in quarta pagina (che farà sicuramente gioire il nostro sindaco) si parla di un incontro di due benefattori americani con il commissario Bertolaso (per caso svolto all’ambasciata americana) che hanno convinto commissario e autorità preposte a visitare (come hanno fatto fare al nostro sindaco) un impianto in costruzione in California.
Non voglio parlare di visita guidata ( dove ti fanno vedere quello che vogliono)
non voglio parlarvi di affermazioni tipo “ricavando come se non bastasse «un gas pulito adoperabile in tutte le sue normali funzioni»
non voglio parlarvi nemmeno del fatto che comunque la mettiamo stiamo parlando di bruciare qualcosa e, come dice Stefano Montanari, di cui spero di pubblicare a breve una intervista, quando si brucia qualcosa si producono comunque nanopolveri nocive.
Voglio invece portare la vostra attenzione su questa affermazione perchè vi rendiate conto di come sono approssimate (sempre nel migliore dei casi) queste notizie e non mi riferisco solo al Roma:
“Contenuti, infine, sarebbero pure gli esborsi, poiché un impianto che brucia centomila tonnellate al giorno costa 15 milioni ed è inoltre realizzabile nel tempo di sei otto mesi.”
Se veramente questi signori avessero trovato il modo di incenerire 100.000 tonnellate con un impianto da soli 15 milioni di euro diventerebbero in brevissimo tempo ricchi sfondati perchè, per darvi una idea delle proporzioni, Napoli e circondario producono 7.000 tonnellate al giorno quindi ci sarebbe la possibilità di trattare i rifiuti di mezza Italia! Inoltre l’impianto dimostrativo che ha visitato il nostro sindaco e che a detta sua costava 2 milioni di euro bruciava da una a due tonnellate di materiale!!!
Quindi è moolto più facile che si tratti di centomila tonnellate/anno e che il giornalista che ha battuto l’agenzia ripresa dal Roma (ma mi senbra anche da Repubblica) abbia preso una colossale svista!
eccovi comunque l’articolo intero e… occhio sempre a quello che leggete!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...