Errare humanum est, perseverare…

in questi giorni abbiamo sentito le lodi del capitano che non abbandona la nave, il capitano che affonda con la nave…
Ma, parlando di amministrazione di Procida, mi viene un dubbio:
e se fosse proprio il capitano a far affondare la nave?
e se fosse meglio che il capitano abbandonasse la nave per non farla affondare?
E allora mi torna in mente la frase di Seneca “Errare humanum est, perseverare autem diabolicum”
e Cicerone rincarando la dose: “Cuiusvis est errare: nullius nisi insipientis, in errore perseverare” (“è cosa comune l’errare; è solo dell’ignorante perseverare nell’errore”).
Per carità non voglio farvi una lezione di latino (io che una volta ho preso 2) ma solo dirvi che già gli antichi si erano posti il dilemma se è meglio ostinarsi o riconoscere gli errori.
Tornando a noi, errori ne sono stati fatti e molti, ma penso che sia più saggio (e meriterebbe il rispetto di tutti) riconoscerli e fare pubblica ammenda rinunciando a continuare piuttosto che proseguire con testardaggine rischiando oggettivamente la catastrofe.
Da parte mia sono pronto a fare tanto di cappello a chi, in qualsiasi momento, è pronto a farsi da parte e riconoscere di aver sbagliato.
A buon intenditor…

3 pensieri su “Errare humanum est, perseverare…

  1. Caro buon intenditor, visto che non ti firmi, apri i tuoi armadi ,caccia gli scheletri che ci sono dentro, e poi ne parliamo. Un saluto da un capitano che le navi non le fa affondare.

  2. Caro Gigi,
    pensavo fosse chiaro che quando un articolo non è firmato, esce dalla redazione cioè dal sottoscritto.
    Non capisco di quali armadi parli e di quali scheletri dovrei cacciare.
    In più non capisco che cosa ti ha tanto indignato di questo articolo.
    Mi piacerebbe che ti spiegassi meglio
    pc

  3. Caro pc, devi sapere che sei uno dei pochi che stimo nella nostra isola,e quando ti rispondo con la scusa di rivolgermi a te ,rispondo ai buon intenditori,lo so che i tuoi armadi sono vuoti,ma quanti altri li hanno pieni?Quanti si sono serviti dei politici per i fatti loro ed ora li attaccano?Quando ti rispondo non te la prendere,mi rivolgo al gruppo di procidani,agli operatori di pace,a chi non paga la monnezza, ecc. Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...