Barche storiche in regata

COMUNICATO STAMPA

«Barche storiche in regata… I ragazzi di Napoli le ammirano dal mare»
Un week end a Procida per i giovani dell’associazione Quartieri spagnoli

È in programma, venerdì 6 giugno e sabato 7 giugno, una due giorni a Procida. L’evento, che guiderà i ragazzi dell’associazione Quartieri spagnoli e i turisti alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e dei sapori dell’isola, rientra nel progetto «Terre di Mare», ideato e organizzato dall’Agenzia di promozione della risorsa mare.

Un’occasione per entrare in contatto con il mare e la sua storia. Venerdì mattina, visita guidata sull’isola, con soste al porto turistico di Marina Chiaiolella, al centro storico di Procida dove potranno ammirare l’Abbazia di San Michele, al porto della Marina Corricella. Tra gli itinerari della Marina Corricella sarà inclusa la visita guidata dai pescatori locali alle «cianciole», tradizionali imbarcazioni per la pesca delle alici.

Nel pomeriggio di venerdì (ore 18.30), invece, in calendario il convegno «La pesca, il mare e lo sviluppo sostenibile», che sarà ospitato nella sala consiliare Vittorio Parascandola del Comune di Procida. Interverranno, Gerardo Lubrano, sindaco del Comune di Procida, Antonio Russo, presidente dell’Agenzia di promozione della risorsa mare, Salvatore Costagliela, assessore alle Attività Produttive del Comune di Procida, Luciano Burraccione, Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno, Gaetano Ciarcia, Dipartimento di Scienze Biologiche dell’Università Federico II di Napoli, Nicola Pellecchia, Segretario ADIRI Pesca e Guglielmo Allodi, assessore alle Risorse Strategiche della Provincia di Napoli.

Il venerdì si concluderà con il «Convivia Dei», una serata, a partire dalle 21, dedicata alle degustazioni di pietanze a base di alici e limoni, prodotti tipici dell’isola.

Sabato mattina il momento più atteso. In collaborazione con il Centro studi tradizioni nautiche, un’istituzione della Lega Navale Italiana creata dalla Sezione di Napoli nel 1999 e diretta da Paolo Rastrelli, l’iniziativa «Barche storiche in regata… I ragazzi di Napoli le ammirano dal mare». I ragazzi dell’associazione Quartieri Spagnoli saliranno a bordo delle barche «Italia» e «Pianosa», messe a disposizione dai signori Antonio Sisimbro e Federico Cuomo e da lì assisteranno alla regata dei Dinghy nella baia della Chiaia. Una postazione assolutamente inedita e privilegiata rispetto agli altri spettatori. Con la partecipazione della sezione di Procida della Lega Navale Italiana.

CARETTERISTICHE BARCHE
«Italia». Classe 8 metri, stazza internazionale. Progetto Attilio e Ugo Costaguta. Nel 1936 vince l’oro alle Olimpiadi di Germania. Negli anni ’40 compare sui campi di regata di tutta la penisola. Dopo la guerra del 1950, arriva a Napoli, dove si ritrova con altri famosi 8 metri, da «Bona» a «Aria», «Miranda», «Orietta», Cheta», «Licea», «Sylphea». Restano memorabili le sfide tra queste splendide imbarcazioni nel golfo partenopeo. Oggi «Italia» è di proprietà di Antonio Sisimbro. La

sezione di Napoli della Lega Navale, tramite il proprio Centro Studi Tradizioni Nautiche e con il patrocinio della Federazione italiana vela ha chiesto al Ministero dei Beni e delle Attività culturali, l’inserimento di «Italia» nel patrimonio storico nazionale.

«Pianosa». Motobarca armata a vela latina. Progetto Antonino Aprea 1947. Un vecchio gozzo sorrentino che viene ritrovato agli inizi del 2000 abbandonato sull’isola dove ha prestato servizio per oltre 40 anni. Recuperato e riportato alla sua terra d’origine, viene restaurato nello stesso cantiere Aprea alla Marina Grande di Sorrento. Nel 2004, al Navalis di Venezia, all’armatore Federico Cuomo, viene assegnato il premio Yacht Digest Award per il recupero del gozzo «Pianosa», uno degli esemplari di imbarcazione da lavoro. Il 18 novembre 2004, il gozzo «Pianosa» è stato dichiarato bene storico dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, e sottoposto a tutela.

Ufficio Stampa
Francesca Scognamiglio
francescasco@libero.it
349.355.30.36

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...