traffico: lettera di franco cerase

Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell’amico Franco anche se la mia posizione (anche in qualità di motociclista) è meno sbilanciata verso una parte sola dell’utenza (i pedoni).
Sono comunque d’accordo sul fatto che quetsi ultimi vanno tutelati di più in quanto (spesso) più deboli.

Al sig. sindaco del comune di Procida e p.c.
Comando VVUU.
Stazione locale dei Carabinieri
Procura della repubblica di Napoli

Egr.Sig.Sindaco
Ancora una volta sono costretto a scrivere in merito alla pericolosità del traffico isolano: questa volta non si tratta dei banali seppur innumerevoli urti di specchietti retrovisori ai gomiti di pedoni o alla nuca di bambini, ma di episodi molto più spiacevoli,gravi e significativi.
Un primo capitatomi personalmente: altri più gravi. Continua a leggere

Annunci